Spesa pubblica della PA piu’ trasparente con soldipubblici.gov.it

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  22 dicembre, 2014  |  Nessun commento
22 dicembre, 2014
soldi_pubblici_spese

Visite: 2194

Probabilmente @matteorenzi ha ragione, questo nuovo soldipubblici.gov.it è un bell’esempio di trasparenza. Il premier ha twittato da poco la sua soddisfazione per il varo del nuovo portale fortemente voluto da Governo e Agid, un sito che – si legge sul comunicato ufficiale – “vuole promuovere e migliorare l’accesso e la comprensione dei cittadini sui dati della spesa pubblica amministrazione in un’ottica di maggiore trasparenza e partecipazione“.

Ma non è tutto, perché il progetto a lunga scadenza comprende anche gli enti locali e tutte le pubbliche amministrazioni distaccate. “L’attuale versione è solo il primo passo di un processo che si svilupperà nel 2015 attraverso una serie di tappe successive. Con questa prima release è già possibile accedere ai dati dei pagamenti delle Regioni, delle Aziende Sanitarie, delle Province e dei Comuni, con cadenza mensile e aggiornamento al mese precedente“.

Tecnicamente parlando, i dati sono tratti dal sistema SIOPE, frutto di una collaborazione tra Banca d’Italia e Ragioneria Generale dello Stato, che aggrega i pagamenti giornalieri delle diverse PA attraverso una serie di circa 250 codifiche gestionali disponibili. soldipubblici.gov.it si basa su un motore di ricerca semantico che è in grado di associare ente a voce di pagamento, sulla base delle codifica gestionale di SIOPE, e fornire l’importo speso per il mese corrente, l’andamento della spesa annuale e a una serie di utili indicatori.

Per inviare segnalazioni è disponibile l’account twitter @soldipubbliciIT.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: