Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

I migliori smartphone 2014: la classifica di Pionero

I migliori smartphone 2014: la classifica di Pionero
8 minuti di lettura

Al termine di un anno stupefacente per la categoria smartphone che continua a crescere sia in quantità che in qualità, andiamo a redigere la classifica ufficiale dei migliori smartphone 2014. Non abbiamo la presunzione che tutti i nostri lettori siano d’accordo, anzi l’articolo è assolutamente uno spunto per commenti e ‘contro-classifiche’.

E’ chiaro che in questo caso si parla di migliori smartphone 2014 in linea generale, e non a livello qualità-prezzo: ci sono quindi principalmente i top di gamma (più alcuni di fascia media) che stanno spopolando in Italia, Europa e Mondo intero. Noi li vediamo così.

1. Galaxy Note 4

La medaglia d’oro va al phablet Samsung di riferimento, un gioiello che abbina velocità, super fotocamera e sistema operativo di ultima generazione. Ok, probabilmente le dimensioni sono leggermente superiori a quello che si può considerare un ‘telefonino’ ma qui andiamo oltre.

Peraltro la categoria ‘Note’ è stata proprio inventata da Samsung. Il suo punto di forza è il display Super Amoled da 5.7 pollici Quad Hd (2560 x 1440) con una densità di 515 pixel per pollice. Il processore guida è un SoC Snapdragon 805, quad core operante a 2.7 GHz con 3 GB di Ram.

La memoria interna storage è pari a 32 GB ed espandibile fino ad altri 128 GB via MicroSd. Supporta Usb Otg. La batteria è da 3.200 mAh e anche con uso inteso dura più di una giornata e ci sono anche efficaci opzioni di risparmio energetico.La fotocamera principale è da 16 megapixel, la qualità degli scatti e dei video in 4K è notevole.

La S-Pen non è fastidiosa ma estremamente utile e ha introdotto alcune funzioni speciali e trasformando la scrittura in testo editabile. Per farlo basta scattare una fotografia a un articolo di giornale o a una slide proiettata. Il prezzo di listino Samsung per l’Italia è 769 euro, ma online lo trovate sotto i 700.

2. iPhone 6 Plus

Punto di riferimento Apple, l’erede della categoria smartphone e il primo phablet della Mela. Super dispositivo difficile da migliorare, con la sola differenza – rispetto a Note 4 – di essere guidato da IOS 8.

A differenza di iPhone 5S, c’è la stabilizzazione ottica delle immagini e non digitale. Sarà possibile video-registrare a 30 o 60fps in Full HD oppure spingere lo slow-motion fino a 240 fotogrammi al secondo. Fotocamera frontale con nuovo sensore FaceTime HD con apertura da f/2.2 migliore per catturare fino all’81 per cento di luce in più.

Qui sotto la scheda tecnica, ricordando che costa – sull’Apple Store – 839 euro per la versione base a 16GB, 949 euro per la 64GB e 1.059 euro per la 128GB

  • Sistema operativo iOS 8
  • Processore Apple A8 a 64bit con 2 miliardi di transistor e processo produttivo a 20 nanometri
  • Display Retina HD da 5.5 pollici a risoluzione 1920×1080 pixel
  • Fotocamera 8 megapixel iSight con True Tone flash, pixel da 1.5 micron e apertura luminosa da f/2.2, autofocus ultraveloce, stabilizzatore digitale delle immagini
  • Videorecording Full HD a 30 o 60fps e slow motion fino a 240fps
  • Fotocamera frontale FaceTime HD con apertura da f/2.2
  • Tecnologia VoLTE che sta per Voice over LTE

3. Sony Xperia Z3 e Sony Xperia Z3 Compact

Xperia Z3 Compact a 4.6 pollici è una bomba. Se volete uno smartphone bello, potente e performante che fa foto meravigliose ma volete tenerlo comodamente in tasca, è lui il vostro device. L’originale, Xperia Z3, ha invece un display più grande, da 5.2 pollici e di una risoluzione da 1920×1080 pixel che è fra le più elevate attualmente in circolazione.

Scheda tecnica Xperia Z3 Compact

  • Dimensioni: 64.9 x 127 x 8.6 mm
  • Peso: 129 g
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AC
  • Processore: Krait 400, 2500 MHz, Numero di core: 4
  • Processore grafico: Qualcomm Adreno 330, 578 MHz
  • Memoria RAM: 2 GB, 933 MHz
  • Memoria interna: 16 GB
  • Schede di memoria: microSD
  • Schermo: 4.6 in, IPS, 720 x 1280 pixel, 24 bit
  • Batteria: 2600 mAh
  • Sistema operativo: Android 4.4.4 KitKat
  • Fotocamera: 5248 x 3936 pixel, 3840 x 2160 pixel, 30 fps
  • Scheda SIM: Nano-SIM
  • Wi-Fi: a, b, g, n, n 5GHz, ac, Dual band, Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Direct
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.0
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

4. LG G3

Come prezzo, è il più basso del lotto. Ma probabilmente è il primo LG capace di competere con iPhone e Android di punta, senza dubbio alcuno. Smartphone esteticamente bellissimo che fa fotografie di una nitidezza spaventosa, il primo a montare il famigerato stabilizzatore d’immagine OIS. In giro per il web lo trovate anche sotto i 400 euro, come regalo di Natale può essere un’idea.

  • Display da 5,5 pollici Quad HD con risoluzione pari a 2560 × 1440 pixel e densità di 538 ppi
  • Processore quad coreQualcomm Snapdragon 801 con frequenza di clock pari a 2,5 GHz
  • 2 o 3 GB di memoria RAM
  • 16 o 32 GB di memoria interna dedicati allo storage dei dati ed espandibili tramite schede microSD fino a 128 GB
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con OIS, doppio flash a Led e un innovativo sistema di messa a fuoco
  • Fotocamera anteriore da 2,1 megapixel
  • Connettività 4G/LTE, 3G, WiFi, NFC, Bluetooth 4.0 LE, microUSB 2.0
  • Dimensioni pari a 146,3 millimetri di altezza x 74,7 millimetri di larghezza x 8,9 millimetri di spessore
  • Batteria da 3.000 mAh removibile
  • Sistema operativo Android 4.4.2 KitKat, personalizzato dall’interfaccia utente proprietaria

5. Nexus 6

Se n’è parlato tantissimo, del Nexus 6. Costa tanto, molto di più del predecessore Nexus 5 rispetto al quale però ha svoltato in termini di prestanza e velocità di esecuzione, nonché di fotocamera. Il vantaggio dei Nexus è che gli aggiornamenti Android arrivano per primi, di default, direttamente dalla casa madre.

Ricapitoliamo le sue caratteristiche: display da 5,96 pollici Amoled con risoluzione 2560×1440 pixel, processore quad core Qualcomm Snapdragon 805 da 2,7 GHz con GPU Adreno 420 e 3 GB di RAM.

Ancora: fotocamera posteriore da 13 megapixel dotata di stabilizzatore ottico delle immagini, apertura diaframma f2.0 e registrazione video 4K e secondo obiettivo frontale da 2 megapixel per i selfie o le video chat. Sensori e supporti come il modulo WiFi, LTE, Bluetooth 4.1, GPS e NFC. La batteria da 3.220 mAh dovrebbe garantire una buona autonomia d’uso.

Il nuovo phablet di Google è venduto in due varianti, una con 32 GB di memoria interna ed una con 64 GB a rispettivamente 649 e 699 euro.

6. HTC One M8

Sottovalutato ma molto cool, Htc One M8 può essere equiparato a LG G3 a livello di posizionamento, anche se le prerogative sono diverse. Si distingue per uno schermo da 5 pollici Full HD, un processore Qualcomm Snapdragon 801 a 2.3 GHz quad core e sistema operativo Android 4.4 KitKat, e una superficie al 90% in alluminio.

  • Sistema operativo base: Android 4.4 KitKat con Sense 6.0;
  • Display touchscreen 5″ Full HD 1920×1080;
  • Fotocamera Duo con tecnologia HTC UltraPixel e LED Dual Flash, funzione Primo Piano, Stagioni, Copia e Incolla e Dimension Plus per visualizzare le immagini da diverse angolazioni inclinando lo schermo del dispositivo;
  • Video a 1080p e in Slow Motion;
  • Batteria da 2600 mAh con modalità Extreme Power Saving;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 801, 2.3GHz quad-
    core CPU;
  • RAM: 2GB;
  • Tecnologia NFC;
  • Connettività: GPS, Wi-fi, Bluetooth;
  • Memoria da 16GB espandibile tramite Micro SD fino a 128 GB;
  • Nano SIM;
  • Accelerometro, sensore di prossimità, giroscopio, sensore barometro;
  • Processore: Snapdragon 801 da 2.3GHz;
  • Dimensioni 146.36×70.6×9.35 per 160 gr.

7. Samsung Galaxy S5

E’ forse stato un po’ ‘ombrato’ dal Galaxy Note 4 che però gli ha lasciato comunque il mercato degli smartphone a display più ‘tascabili’. Ha avuto un successo clamoroso, confermandosi rivale acerrimo di iPhone 5S e ancora è gettonatissimo. Qui sotto vi lasciamo la scheda tecnica.

  • Sistema operativo Android 4.4 KitKat con TouchWiz UI
  • Display da 5.1 pollici Full HD 1080p
  • Fotocamera da 16 megapixel con flash LED e videorecording 4k HD
  • Fotocamera anteriore da 2.1 megapixel
  • Processore quad-core 2.5GHz Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AC con 2GB di Ram
  • Memoria da 16 o 32GB espandibile via microSD
  • 150 Mbps 4G LTE
  • Wi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 4.0, GPS, NFC, IR remote
  • Batteria da 2800mAh
  • Dimensioni di 142×72.5×8.1 mm per 145 grammi

8. OnePlus One

In attesa del Two, resta il prodotto cinese di punta sul mercato smartphone. Il sistema a inviti un po’ frena, ma i prezzi s0no fantascientifici (249 e 299 euro per le versioni da 16 o 64GB) e rapportati alle funzionalità che, con le recenti migliorie, ne fanno uno dei migliori smartphone 2014 senza ombra di dubbio. Sotto la scheda tecnica.

  • SoC: Qualcomm Snapdragon 801 processor with 2.5GHz Quad-core, Adreno 330 GPU
  • RAM: 3GB LP-DDR3
  • Storage: 16/64GB
  • Screen: 5.5-inch JDI (IPS LCD) 1080p resolution with Gorilla Glass 3
  • Camera: 13MP Sony Exmor sensor (f/2.0, flash, and 4K video), front-facing 5MP
  • Battery: 3100mAh (non-removable)
  • Weight: 162g
  • Size: 152.9 x 75.9 x 8.9 mm
  • Sound: Bottom-mounted stereo speakers
  • Wireless: Dual-band Wi-Fi (2.4G/5G) 802.11 b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, NFC, GPS/GLONASS
  • Mobile connectivity: GSM 850, 900, 1800, 1900MHz – WCDMA bands: 1/2/4/5/8 – LTE bands: 1/3/4/7/17/38/40

9. Xiaomi Mi4

Xiaomi Mi4 è un altro di quegli smartphone di fascia medio/alta da tenere in altissima considerazione: anche lui cinese, il suo schermo è da 5″ e 1080×1920 pixel, con processore Qualcomm Snapdragon Quad-core da 2.5 GHz, 3GB di RAM e 16-64GB di storage interno non espandibile.

Monta una batteria da 3080 mAh e una coppia di fotocamere da 13MP e 8MP. È animato da MIUI, un sistema operativo basato su Android KitKatCosta 369 euro su Amazon.

10. Nokia Lumia 930

Nokia Lumia 930, il top di gamma dei Windows Phone, è uno smartphone con display Full HD da 5 pollici abbinato ad un processore quad core Qualcomm Snapdragon 800 da 2,2 GHz e 2 GB di memoria RAM.

La memoria d’archiviazione per foto, video, app e dati è di 32 GB non espandibile. Da sottolineare la presenza della fotocamera posteriore PureView da 20 MP con flash e stabilizzatore ottico d’immagine, la stessa diNokia Lumia 1520. Ovviamente presenti i sensori e supporti con l’LTE, il WiFi, il GPS, l’NFC e tutto quanto non può mancare oggi su di un terminale moderno. Il sistema operativo di vNokia Lumia 930 è Windows Phone 8.1.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>