Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Quale smartphone scegliere a Natale? Guida ai top di gamma

Quale smartphone scegliere a Natale? Guida ai top di gamma
3 minuti di lettura

In quanti di voi ha deciso di regalare o acquistare un telefonino a Natale? Parecchi, ipotizziamo. Ecco perché una domanda che riteniamo vi siate posti o vi stiate ponendo sia: quale smartphone scegliere? In base a cosa? Quali sono i parametri di riferimento? E quali i migliori smartphone per diverse fasce di prezzo?

Quale smartphone scegliere: le discriminanti

Partiamo dalle caratteristiche da valutare per capire bene quale smartphone scegliere: sul web trovate schede tecniche di qua e di la, ma spesso troppi dati annebbiano la vista. Vediamo di ridurre la confusione indicando, in ordine decrescente, le discriminanti più importanti nell’acquisto di uno smartphone.

  1. Schermo. Quello che vediamo ha l’assoluta priorità: valutando il display non conta solo l’ampiezza ma anche (anzi forse soprattutto) la sua risoluzione. La regola è: maggiore è la risoluzione in termini di pixel e più nitide sono le scritte e le immagini riprodotte sullo schermo. Capitolo ‘tasca dei jeans’: schermi fino a 4,7” o 5” si tengono senza problemi, sopra è più difficile.
  2. Memoria. Non tutti i telefonini supportano le schede di memoria esterne (le microSD) e inoltre molti terminali che le supportano non consentono di utilizzare quelle di tipo XC (oltre i 32GB di spazio). Se l’idea di base è scaricare molta musica, giochi e app il consiglio è non comprare un telefono con poco spazio per lo storage.
  3. Connettività LTE e dual-SIM. Il supporto LTE serve per navigare veloce anche senza rete Wifi. Se si vogliono gestire due numeri di telefono contemporaneamente l’ideale è comprare uno smartphone dual-SIM.
  4. Processore e RAM. Se ne parla tanto online ma quel che vi deve interessare è semplicemente che il vostro smartphone abbia una CPU potente e un buon quantitativo di RAM, i quali permettono al telefono di essere veloce e di far funzionare senza problemi anche le applicazioni più avanzate.

Quale smartphone comprare: i top di gamma

Ne segnaliamo tre. LG G3 probabilmente è il migliore a livello di qualità/prezzo proprio in riferimento alle discriminanti di cui sopra. Schermo da 5,5″ e 1440×2560 pixel, processore Qualcomm Snapdragon Quad-core da 2.5 GHz, 2 o 3 GB di RAM (a seconda dei modelli) e 16 o 32GB di memoria interna espandibile fino a 128GB con le microSD. Comparto fotografico spettacolare, affidato a due fotocamere da 13MP e 2.1MP. Su alcuni siti specializzati lo trovate addirittura attorno ai 330 euro, ma il suo prezzo di listino è 599 euro.

Passiamo per forza a iPhone 6, l’ultimo derivato di Apple e della tecnologia iOS. Qui si va oltre al prezzo, almeno per i patiti di Cupertino. Schermo Retina da 4,7” e 750×1334 pixel, processore A8 Dual-core da 1.4GHz (64-bit), co-processore di movimento e sensore Apple ID per il rilevamento delle impronte digitali. Fotocamera posteriore da 8MP (leggermente sporgente rispetto al corpo del telefono) e cam frontale da 1.2MP. Prezzo di listino 729 euro, si può trovare online con sconti fino a 100 euro circa.

Andiamo all’Android forse più conosciuto e ‘trendy’, il Samsung Galaxy S5. Schermo Super AMOLED da 5.1″ e 1920×1080 pixel, CPU Qualcomm Snapdragon 801 Quad-core da 2.5GHz e 2GB di RAM. Memoria interna da 16 o 32 GB espandibile fino a 64GB con le microSD e supporta sia le reti LTE che la tecnologia NFC. Sensore per rilevare le impronte digitali, cardiofrequenzimetro e termometro esterno. Coppia di fotocamere da 16MP (posteriore) e 2.1 MP (frontale). Costa, di listino, 629 euro ma sul web la forchetta è ampia e arriva addirittura attorno ai 400 euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>