Rinnovare Whatsapp: tutte le opzioni. Ma attenti al crash!

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  4 dicembre, 2014  |  Nessun commento
4 dicembre, 2014
rinnovare_whatsapp

Visite: 3477

Attenti a non ‘crashare’ nei deliri dell’ultim’ora, se dovete rinnovare Whatsapp avete a vostra disposizione diverse modalità (per chi lo avesse scordato, l’app di messaggistica numero 1 al mondo è a pagamento dopo la gratuità di un anno per i nuovi utenti).

Ma partiamo da questa storia del crash: due ricercatori hanno scoperto infatti un

bug che permette di bloccare l’account di uno dei nostri contatti inviando un messaggio di testo di 2000 caratteri. Il bug riguarda solo Whatsapp per Android e il messaggio di testo in questione usa caratteri speciali (come si evince dal video sottostante).

Il messaggio è in grado di mandare in crash l’account WhatsApp di un nostro contatto. Una volta ricevuta la chat, l’applicazione si chiude all’improvviso e si continuerà ad arrestare in modo anomalo ogni volta che si cerca di riaprire il messaggio. L’unico modo per uscire dall’impasse – pare – consiste nel cancellare definitivamente l’intera conversazione.

Rinnovare Whatsapp: fate cosi

rinnovare-whatsapp

Whatsapp costa 0.89 centesimi se lo rinnovate per un anno (sarebbero 0.99 dollari), 2.40 euro per tre anni (2.67 dollari) e 3.34 euro per 5 anni (3.71 dollari). Per rinnovare Whatsapp seguite questo semplice schema:

  1. avviare l’applicazione sullo smartphone
  2. cliccare in alto a destra il pulsante menu costituito da tre puntini
  3. selezionare la voce Impostazioni
  4. selezionare la voce Account
  5. selezionare la voce Info pagamento

Una volta aperta la finestra di pagamento, dovete scegliere la modalità preferita per rinnovare Whatsapp, ossia Google Wallet, invio URL per pagamento, carta di credito-PayPal, ricarica telefonica Wind (unico operatore telefonico che consente questa modalità).

Nello specifico:

  • Google Wallet: dopo aver registrato la propria carta di credito o carta prepagata, l’applicazione consente di usare il sistema di pagamento di Google;
  • Google Wallet offre anche la possibilità di rinnovare Whatsapp direttamente dal credito del proprio operatore telefonico, ma solo con Wind;
  • PayPal: si può rinnovare Whatsapp con carta di credito o prepagata anche attraverso il servizio di pagamenti online più popolare al mondo, a patto però di scaricare l’app direttamente dal sito web di Whatsapp;
  • Invia l’URL per pagamento: selezionando tale modalità si riceverà un’email contenente un link che dà la possibilità di rinnovare Whatsapp da Pc.

Lascia un commento