Messaggistica alternativa: oltre a Whatsapp ci sono Messenger, Skype, Viber, iMessage

Scritto da:     Tags:  , , , , , , ,     Data di inserimento:  17 novembre, 2014  |  Nessun commento
17 novembre, 2014
messaggistica_alternativa

Visite: 3103

La messaggistica è bombardata da ‘spunte’: più o meno, le spunte blu di Whatsapp le hanno tutte ma la differenza è che, negli altri casi, si possono già disabilitare senza vedersele disabilitate per i messaggi in uscita mentre per quel che riguarda la ‘cornetta verde’ il discorso è diverso.

Ricapitoliamo: per disabilitare le spunte blu del servizio di messaggistica più usato d’Europa bisognerà aspettare il prossimo aggiornamento, disponibile ora in Beta, ma se vorrete che gli altri non vedano le ‘vostre’ conferme non potrete neppure voi vedere le loro.

Facebook Messenger

Le alternative a privacy garantita ci sono sempre state ma è meglio ricapitolarne alcune.  Facebook Messenger, ad esempio, che poi è un ‘rivale interno’ visto che Whatsapp è di proprietà di Facebook: l’app mostra esattamente quando il messaggio è stato letto dal destinatario e a che ora.

Ma l’app “Privy Chat for Facebook” consente di chattare senza lo stress di sapere che chi vi ha inviato un messaggio sia a conoscenza del fatto che l’abbiate letto o meno. Il che, come detto sopra, non preclude la possibilità, per voi, di vedere le conferme di lettura.

Skype

Skype fornisce, oltre al servizio VoIP che ne rappresenta il core business, anche un servizio di chat che mostra solo il giorno in cui sono stati spediti i messaggi e se il vostro interlocutore sta scrivendo o meno.

iMessage per iPhone

Su iMessage la conferma di lettura del messaggio arriva solo se le impostazioni sono abilitate in tal senso, quindi su base volontaria del destinatario: è il servizio di messaggistica di Apple, utilizzato tra due device della mela.

Viber

Il funzionamento della doppia spunta è come quello di Facebook Messenger, Viber funziona su iPhone, Android, Windows Phone 7 e 8, Blackberry OS5 e OS7, Nokia S40 e S60. Viber funziona anche sul sistema operativo Bada ed è stato recentemente rilasciata anche la versione per PC Windows e Mac che funziona in parallelo con l’app per il cellulare.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: