Storytalia: il nuovo portale di e-commerce che racconta il made in Italy

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  5 novembre, 2014  |  Nessun commento
5 novembre, 2014
Storytalia

Visite: 2132

Confindustria, un gruppo di associazioni di categoria della moda-lusso (Smi, Assocalzaturifici, Associazione fabbricanti articoli ottici e Cosmetica Italia), il Ministero dello Sviluppo economico, l’Ice e alcuni soci privati (fra cui Unicredit e Simest) hanno dato vita a Storytalia, “il nuovo portale di e-commerce che racconta il made in Italy“, come ha spiegato Paolo Zegna, presidente di Stil Novo, società che gestirà il progetto. Con un investimento complessivo di 1,8 milioni, Storyitalia si pone un obiettivo di break-even su tre anni e un fatturato per fine 2015 tra gli 800mila e il milione di euro.

L’idea nacque già tre anni fa con un confronto con l’allora presidente di Confindustria Emma Marcegaglia – spiega Paolo Zegna – l’obiettivo era quello di muoversi a livello di sistema per dare un contributo concreto alle Pmi dell’eccellenza a muoversi e a presentarsi sui mercati esteri. Si pensò all’apertura di una serie di punti vendita. Poi il progetto sì è sviluppato puntando sull’e-commerce“.

Dal 30 ottobre

Partner per la realizzazione di questo progetto è Poste Italiane che, attraverso la sua offerta Poste e-Commerce Full outsourcing e la propria esperienza in ambito e-commerce nazionale e internazionale, metterà in campo i suoi servizi core tecnologici, di logistica, di spedizione e pagamento. I marchi presenti sul sito non pagheranno nulla per essere proposti ma dovranno mettere a disposizione il magazzino. Tra i marchi selezionati Herno, Zanone, Sozzi Calze, Dalmine, Ballin, Fratelli Rossetti, Antica Dolceria Bonajuto, Annapurna, Fratelli Rossetti.

Storytalia è così oggi la prima vera ‘proposta di sistema’ del made in Italy per entrare nel mercato globale del web, in forte crescita in tutto il mondo. Sarà una vetrina non solo per le singole aziende, ma anche per i comparti produttivi di appartenenza: unendo le forze si potrà così portare con sufficiente incisività un messaggio completo di quello che solo il nostro Paese continua ad essere capace di inventare, esprimere e realizzare aprendo nuove opportunità anche alle piccole realtà produttive italiane che altrimenti, da sole, avrebbero maggiori difficoltà nel coglierle. E attraverso i loro prodotti Made in Italy, faremo emergere straordinarie storie non ancora note di manualità, di creatività, di innovazione tecnologica, di rispetto delle persone e dell’ambiente che danno grande valore ai comparti che hanno reso famoso il nostro Paese. Storie di imprese desiderose di misurarsi con i nuovi contesti e con le sfide globali.

Per il momento Storytalia parte sui mercati italiano, inglese, francese e tedesco, ma a fine 2015 è previsto l’ingresso negli Stati Uniti e successivamente dal 2016 Emirati Arabi, Russia e Cina, una volta risolti i nodi doganali. Due le lingue per ora (italiano e inglese) cui si aggiungeranno francese e tedesco.

Il commercio elettronico

Il commercio elettronico


Simona Ficola , Benedetto Santacroce , 2014, Maggioli Editore

Il volume è una guida completa sul commercio elettronico, di cui in particolare esamina il regime fiscale, concentrandosi principalmente sull'IVA, ma non trascurando le altre problematiche relative alla fiscalità diretta. Le fattispecie più complesse sono sintetizzate in tabelle di agevole...


38,00 € 34,20 € Acquista

su www.libreriaprofessionisti.it


Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: