Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Agenda Digitale / Egovnews / in evidenza / Informazione / Innovazione / Marketing / Politica / Start Up / Strategia

Premio Egov 2014: Regione Piemonte e Comune di Bondeno sostengono l’imprenditoria locale

Premio Egov 2014: Regione Piemonte e Comune di Bondeno sostengono l’imprenditoria locale
3 minuti di lettura

I progetti restano, la PA va avanti, l’Italia aspetta l’agenda digitale leggendo di wifi gratuito ma senza capire bene se, questa innovazione digitale alla quale tutti aspiriamo, è realmente replicabile su larga scala dopo aver visto le eccellenze del Premio Egov 2014.

Terminiamo oggi il nostro lungo percorso dedicato ai vincitori della X edizione tenutasi lo scorso 18 settembre a Riccione. Poco conta, quello che su Pionero vogliamo fare è andare avanti per tutto l’anno, fino alla prossima edizione, rimarcando l’importanza delle iniziative locali che possono e devono migliorare tutto il sistema della PA italiana attraverso il meccanismo della giusta emulazione.

In questo senso, le videointerviste realizzate a Riccione stanno confermando il successo di un evento che si propone come filo conduttore 365 giorni all’anno della voglia (e capacità) della pubblica amministrazione di creare valore per se stessa e la comunità.

La ‘contaminazione’ continua, quindi, con la carrellata di contributi-video (#premioegov2014 è l’hastagh ufficiale che vi invitiamo a utilizzare): dopo la categorie “Città e territori intelligenti“, “Comunicazione e Marketing territoriale“, “Cultura e Competenze Digitali, “Dati Aperti, Governo Aperto, Trasparenza“, “Efficienza interna e Semplificazionee “Qualificazione dei servizi di Polizia Locale, chiudiamo il cerchio con la categoria “Sostegno all’imprenditoria del Territorio“.

Tutte le interviste realizzate al #premioegov2014, comunque, sono visibili sul canale InnovazioneTv di Pionero.itclicca qui per accedere al nostro canale video!

PREMIO EGOV 2014: GUARDA E SCARICA TUTTE LE FOTO DELLA GIORNATA!

PREMIO EGOV 2014: TUTTI I VINCITORI E LE MENZIONI SPECIALI

PREMIO EGOV 2014: TUTTE LE VIDEO-INTERVISTE NEL CANALE DEDICATO!

Regione Piemonte Direzione Regionale 21 (Innovazione, ricerca, università e sviluppo energetico sostenibile)  – I4B  Innovation4Business (Progetto Vincitore)

Regione_Piemonte_PremioEgov14

Il progetto in questione semplifica e velocizza il processo di trasferimento tecnologico e favorisce lo sviluppo di startup innovative partendo dal bacino di brevetti ed innovazioni sviluppate da CSP. “Il progetto vuole smarcare le attività che gli enti di ricerca fanno troppo spesso chiusi tra le loro mura e portare i risultati alle imprese sul territorio – dice Alessandro Fidanza, Resp. Progetti Tecnologici Regione Piemonte -. Così si può dare spazio alle imprese che hanno buona volontà ma poca possibilità di investire in Ricerca e Sviluppo di poter attingere a prototipi già pronti e portati sul mercato. In 4 anni di svolgimento del progetto sono stati più di 500 gli incontri con PMI, da questi sono stati sottoscritti 25 accordi e 4 prodotti di mercato. In questo modo l’attività e anche il denaro che la PA, nella fattispecie la Regione Piemonte, ha portato verso enti di ricerca ha un ritorno vero sul territorio e da la possibilità di competere in un mercato estremamente dinamico come quello delle alte tecnologie“.

Comune di Bondeno – Prodotti terre di Bondeno (Progetto Vincitore)

Bondeno_PremioEgov14

Chilometro zero su app. La vendita diretta in tempo reale, diminuendo la filiera e favorendo l’incontro con i produttori agricoli in un’ottica esperienziale, condita anche da storytelling. “E’ un progetto che punta a portare l’imprenditore agricolo nel mondo web e delle app – attacca Simone Saletti, Comune di Bondeno -. Si tratta di geolocalizzazione, una cartellonistica specifica con bande magnetiche che possono cambiare a seconda del periodo stagionale del prodotto proprio per riuscire a dare un prodotto di marketing territoriale d’aiuto sia all’imprenditoria che ai consumatori. Il progetto è piaciuto alla Provincia ed è diventato OrtoFE“.

Bondeno, quindi, è stata da traino per la Provincia di Ferrara. “Molto importante creare sinergie e questa lo è – conferma Stefano Calderoni, Provincia di Ferrara -. OrtoFE ha come obiettivo quello di garantire la tracciabilità del prodotto, l’accesso alle nostre aziende agricole che fanno vendita diretta e garantire dei meccanismi open. Il concetto è un po’ quello di TripAdvisor: il consumatore sceglie una tipologia merceologica, va sul sito www.ortoa.fe.it, individua quello che vuole acquistare e gli apparirà su una mappa di Google i punti dove viene venduta la tipologia (mela, pera, ecc). Il consumatore viene condotto verso l’azienda agricola e si risolve anche il problema dell’esternalità alla vendita diretta di alcune aziende agricole: è un sistema open nella misura in cui le aziende potranno qualificare e caratterizzare la propria pagina. Sono state coinvolte tante startup giovani“.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register