Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Agenda Digitale / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing / Open Data / Open Source / Opengovernment / Strategia

Agenda digitale Umbria: protocolo d’intesa tra universita’ e regione

Agenda digitale Umbria: protocolo d’intesa tra universita’ e regione
2 minuti di lettura

Lo scorso venerdì 10 ottobre è stato sottoscritto a Perugia, presso Palazzo Donini, il Protocollo d’intesa tra Università degli Studi di Perugia e Regione per l’Agenda digitale Umbria. Per la Regione il documento e’ stato firmato dalla presidente Catiuscia Marini, per l’Universita’ dal rettore, Franco Moriconi.

Con la firma del Protocollo – ha affermato Marini – continua il percorso operativo per la realizzazione dell’Agenda digitale. Per realizzare tutto cio’ occorre un lavoro di preparazione al cambiamento, ma anche investimenti in termini di infrastrutturazione digitale e nuove tecnologie. In questo contesto, l’universita’ assume un ruolo centrale, in particolare per l’implementazione delle nuove conoscenze e per lo sviluppo di alcuni filoni importanti, come quello degli Open data“. Il Rettore dell’Università, Franco Moriconi, ha posto l’accento sulla proficua “collaborazione tra la Regione e l’Università  in vari ambiti che, in particolare nell’ultimo anno, si è intensificata. In questo contesto la firma del Protocollo – ha aggiunto – rappresenta una base significativa anche per il futuro“.

I due enti hanno preso l’impegno reciproco di: promuovere la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica nel settore Ict, diffondere le competenze digitali e l’uso consapevole dei social network, incentivare lo sviluppo del ruolo stesso dell’Università e dei centri di ricerca rispetto al tema del digitale e al territorio, e lo sviluppo di temi portanti dell’Agenda, come gli open data, l’open source, l’open access e l’Opengovernment, in connessione alle attività del Centro di competenza sull’openness (Ccos).

In sostanza l’Università si impegna a promuovere il tema della cultura e delle competenze digitali all’interno dei corsi, attivando master sui temi dell’Agenda digitale e a diffondere online i progetti di ricerca portati avanti nell’ultimo trienno su questi temi.

La Regione d’altra parte si impegna a valutare nella programmazione europea azioni di sostegno sulla ricerca sui temi dell’Agenda digitale, in connessione a finanziamenti nel programma Horizon2020 e ad altri nazionali. Si impegna inoltre ad attivare il progetto Misurare l’agenda digitale, per valutare l’impatto effettivo del Piano digitale regionale e per la rilevazione di dati e indicatori rispetto al Piano digitale regionale e alla programmazione europea 2014-2020. Secondo modalità e termini che saranno successivamente definiti tra le parti, la Regione mette infine a disposizione le proprie piattaforme a riuso e in cloud, e i servizi infrastrutturali della Cn-Umbria, in modo che l’Università degli Studi di Perugia possa adottarli nei propri servizi digitali a partire dal sistema di identità digitale regionale FED; ciò comprende anche le infrastrutture della RUN e il Data center regionale unitario (DCRU).

Anche i nativi digitali hanno bisogno di acquisire le competenze per orientarsi, mentre le generazioni adulte o anziane hanno bisogno di superare il digital divide culturale”, ha detto la Presidente Marini, mentre l’assessore regionale all’Innovazione e Sistemi informativi Fabio Paparelli ha ricordato alcuni dei risultati positivi ottenuti finora nel cambio di paradigma verso una pubblica amministrazione digitale: il Suape, adottato da oltre 900 enti pubblici sul territorio nazionale e premiato allo Smau di Roma, e il portale Open data dell’Umbria.

Il coordinamento del protocollo è affidato a un Tavolo di Coordinamento i cui referenti sono individuati dai due Enti sottoscrittori, mentre l’attuazione degli interventi sarà definita da convenzioni o piani di progetto.
Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register