Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Agenda Digitale / Beni comuni / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing / Strategia / Turismo 2.0

Turismo Digitale: il TDLAB lo mette in partecipazione

Turismo Digitale: il TDLAB lo mette in partecipazione
2 minuti di lettura

Il Laboratorio per il Turismo Digitale del Mibact, istituito con Decreto Ministeriale, ha avuto l’incarico di definire in sei mesi le linee guida della strategia digitale per il turismo e ha deciso di farlo con un processo partecipato.

Dopo aver ascoltato le Regioni, i Big Player, le aziende del settore, le associazioni di categoria, dopo aver creato Gruppi di Lavoro aperti e condiviso tutti i passaggi sul blog, sono stati prodotti tre documenti, uno per ogni macro tema:

  1. interoperabilità;
  2. sviluppo digitale;
  3. promozione e commercializzazione.

Durante il TTG di Rimini, nei giorni 9 e 10 ottobre, il TDLAB ha infatti aperto un’ultima e importantissima consultazione online e onsite sulla bozza dei documenti per ascoltare commenti, proposte e integrazioni da parte di chiunque voglia contribuire a costruire la nuova strategia del turismo digitale italiano.

Da Rimini, quindi, è andata in scena maratona di 30 ore per discutere e condividere in rete le linee guida del turismo proposte dal TDLAB e per superare il consistente digital divide che ostacola gli operatori del sistema, pubblici e privati.

La discussione è stata acquisita dal TDLAB che sta elaborando il documento definitivo e terminerà il suo mandato. Il lavoro di TDLAB verrà acquisito dal Ministro e diventerà il piano operativo che la nuova ENIT prenderà in carico appena costituita. Per questo ci auguriamo la più ampia partecipazione.

Il piano verrà ufficialmente presentato al Forum Europeo del Turismo, che si terrà a Napoli, dal 29 al 31 ottobre e diventerà il piano operativo che la nuova ENIT prenderà in carico appena costituita.

TDLAB: cos’e’

Il Laboratorio per il Turismo Digitale, istituito con Decreto Ministeriale del 3 aprile 2014, ha il compito di definire e favorire l’attuazione della strategia digitale per il turismo, anche in considerazione del consistente digital divide che ostacola gli operatori del sistema, pubblici e privati, nella programmazione, sviluppo e gestione della promozione e commercializzazione on-line dell’offerta complessiva di servizi turistici.

Il TDLAB si occupa di e-tourism, effettuando attività di ricognizione:

  • dei sistemi di ricerca e analisi dei dati digitali, dei progetti e delle iniziative di digitalizzazione della filiera turistica per identificare best practice e key influencer dell’ecosistema turismo;
  • degli standard digitali internazionali che favoriscono l’integrazione dell’offerta ricettiva e la creazione di un ambiente cooperativo fra pubblici e privati;
  • dei modelli di business sostenibili che sfruttino l’opportunità offerta dall’accesso diretto alle informazioni e a servizi turistici e favoriscano la creazione di applicazioni e servizi;
  • delle linee guida che identifichino gli standard e definiscano una codifica univoca per condividere dati e informazioni relativi alle componenti del prodotto turistico (trasporti, ospitalità, ristorazione, produzione tipica locale, attrazioni culturali e territoriali, eventi).

Il Laboratorio è suddiviso in tre macro aree di intervento:

  • Interoperabilità e Big Data;
  • Sviluppo Digitale;
  • Promo-commercializzazione
Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register