Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Ubuntu Touch: ecco la lista dei dispositivi su cui è possibile effetuare il porting

Ubuntu Touch: ecco la lista dei dispositivi su cui è possibile effetuare il porting
1 minuti di lettura

Ubuntu Touch non è ancora un sistema del tutto maturo (il software disponibile adesso è ancora molto scarno, ma sicuramente impressionante), tuttavia è possibile provarlo installandolo su vari dispositivi (sin dalle prime release sui Nexus). Ufficialmente supportati da Canonical ci sono attualmente 4 dispositivi della fascia Nexus: Galaxy Nexus, Nexus 4, Nexus 7 e Nexus 10. Sul sito ufficiale, troviamo infatti i vari Nexus supportati, la guida all’installazione e la guida per effettuare un porting.

Canonical ha rilasciato il codice sorgente del progetto Ubuntu Touch  e ha chiesto alla comunità di sviluppatori indipendenti di creare dei porting per i propri dispositivi. Ovviamente effettuare un porting può risultare complicato e rischioso, ma per fortuna la comunità degli sviluppatori ha risposto positivamente realizzando porting non ufficiali per molti altri dispositivi.

Ecco la lista dei dispositivi su cui è possibile installare e provare Ubuntu Touch.
Per ogni dispositivo c’è il link che rimanda al thread ufficiale su XDA, dove vengono descritti, in inglese, gli eventuali bug e i procedimenti per l’installazione.

Ricordo che a dicembre sarà disponibile il nuovo Meizu MX4 smartphone  di fascia medio alta con Ubuntu Touch preinstallato

VIA

Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

1 Comment

  1. Ctrl C -> Ctrl V

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>