Premio Egov 2014: Arsenal, INPS, Forli’-Cesena e Celva semplificano tutto

Scritto da:     Tags:  , , , , , , , , , , ,     Data di inserimento:  3 ottobre, 2014  |  Nessun commento
3 ottobre, 2014

Visite: 1533

Avanti, con le esperienze vincenti e convincenti del Premio Egov 2014: le videointerviste realizzate a Riccione stanno confermando il successo di un evento che si propone come filo conduttore 365 giorni all’anno della voglia (e capacità) della pubblica amministrazione di creare valore per se stessa e la comunità.

La ‘contaminazione’ continua, quindi, con la carrellata di contributi-video (#premioegov2014 è l’hastagh ufficiale che vi invitiamo a utilizzare): dopo la categorie “Città e territori intelligenti“, “Comunicazione e Marketing territoriale“, “Cultura e Competenze Digitali” e “Dati Aperti, Governo Aperto, Trasparenza“, andiamo avanti con la sezione “Efficienza interna e Semplificazione“.

Tutte le interviste realizzate al #premioegov2014, comunque, sono visibili sul canale InnovazioneTv di Pionero.itclicca qui per accedere al nostro canale video!

PREMIO EGOV 2014: GUARDA E SCARICA TUTTE LE FOTO DELLA GIORNATA!

PREMIO EGOV 2014: TUTTI I VINCITORI E LE MENZIONI SPECIALI

PREMIO EGOV 2014: TUTTE LE VIDEO-INTERVISTE NEL CANALE DEDICATO!

Consorzio Arsenàl – Ricetta digitale e fascicolo sanitario (Progetto Vincitore)

arsenal_premioegov

Il Consorzio Arsenal anche quest’anno prosegue a passi veloci e concreti verso la semplificazione attraverso il digitale nel mondo della sanità, in particolare attraverso un progetto integrato di dematerializzazione della ricetta rossa e del fascicolo sanitario. “La dematerializzazione della ricetta rossa parte da un decreto ministeriale ma per la Regione Veneto è stata una vera opportunità – ci spiega Sara Valongo, Project Manager Consorzio Arsenàl -. Quella di cominciare a formare il nucleo alla basi di dati del fascicolo sanitario elettronico regionale. Il risparmio stimato è 3 milioni di euro all’anno: parte delle risorse spese verranno recuperate e migliorerà l’efficienza e la sostenibilità del sistema sanitario grazie alle facilitazioni del progetto. A livello numerico, siamo a più di 1 milione e 200 mila ricette dematerializzate e per il 65% anche gestite nel ciclo erogativo“.

INPS –  Campagna CUD 2014 e Servizi Web e Mobile Cassetto Previdenziale Aziende (Progetto Vincitore)

inps_premioegov

L’INPS prosegue a ritmo spedito nella semplificazione del rapporto con i cittadini e le imprese attraverso il digitale: quest’anno premiamo la Campagna CUD e i Servizi Mobile per le aziende. “Tutto questo, di fatto, permette di portare l’ufficio sullo smartphone del consulente – esemplifica bene l’obiettivo finale Riccardo Mandara, Resp. Progetto Area Aziende e Sistemi Informativi INPS -. Le funzionalità disponibili sono quelle che consentono di inviare e ricevere comunicazioni all’istituto tramite smartphone. Essenzialmente, se c’è qualche comunicazione importante, l’operatore in sede la invia e questa viene dirottata sullo smartphone tramite alert/sms. Il destinatario apre l’app, inserisce il PIN, viene autenticato e può leggere la comunicazione e rispondere, magari fornendo anche la documentazione necessaria. In caso di situazioni più complesse, l’operatore/consulente può prenotare un appuntamento in sede indicando l’oggetto dell’argomento di discussione. Così facendo i tempi sono notevolmente ridotti, aumenta l’efficienza, diminuiscono gli accessi in sede e aumenta la dematerializzazione”. Dal 2011 al 2014 quanto è cresciuto l’utilizzo dei servizi INPS online da parte delle aziende? “Direi in maniera abbastanza esponenziale – rivela Manuelito Nardone, Dirigente Vicario DC Comunicazione INPS -. Nei soli mesi di luglio e agosto siamo passati da 20 mila a 320 mila richieste di accesso ai servizi web, il trend è in crescita proprio come lo sono i servizi mobile. Uno degli obiettivi era velocizzare e rendere fluido il processo ‘richiesta incentivi-sgravi nuove assunzioni’: in 24 ore dalla richiesta siamo in grado di erogare la prestazione che è notevolmente aumentata in termini di efficienza complessiva“.

Provincia Forli’ Cesena – Danni fauna web (Menzione Speciale)

provincia_forli_cesena_premioegov

Un servizio di semplificazione in ambiti spesso snobbati. L’impatto e l’efficacia sono di primo livello e i benefici derivanti per gli imprenditori agricoli assolutamente importanti.

Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta (Celva) – Modulistica e regolamenti (Menzione Speciale)

celva_premioegov

Finalmente un sistema per unificare le modulistiche, vero cruccio e incubo per cittadini e imprese. Viva gli standard, viva l’omologazione e la semplificazione. “Il Celva raggruppa 74 comuni e 8 comunità montane cioè tutti gli enti locali della Valle d’Aosta – precisa Donatella Vuillermoz, Resp. Progetto Consorzio Celva -. Fornisce schemi di regolamento tipo, consulenza, formazione per personale, segretari e amministrazione e modulistica tipo. I modelli a disposizione sono 250 circa su un unico sito, disponibili 24 ore su 24 e permettono al cittadino di avere parità di trattamento in tutti gli enti. Vengono scaricati 1700 modelli al mese, l’accesso registrato è di 15.000/mese: nel giro di 8 mesi ottenuti grandi risultati. I modelli tipo sono in formato PDF editabile, compilabili e salvabili sul Pc con i dati contenuti e trasmessi di conseguenza via PEC. Stiamo lavorando alla trasmissione telematica delle pratiche dando un punto di riferimento unico: insistiamo sulla dematerializzazione”.

What's Happening Recommended by Hashcore

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: