Whatsapp gratis a vita o pagamenti alternativi? Ecco come fare

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  23 settembre, 2014  |  13 Commenti
23 settembre, 2014
whatsapp_notifica

Visite: 284493

L’abbonamento a Whatsapp sta per scadere? Ok, siamo a un bivio: paghiamo con carta di credito (automatico), con credito telefonico, con PayPal oppure cerchiamo di forzare il sistema e non paghiamo proprio ottenendo Whatsapp gratis a vita?

Ovviamente pagare Whatsapp per il servizio di qualità che da e considerando i costi limitati (0.89 centesimi abbonamento annuale) è il consiglio numero 1 anche da parte nostra, ma vediamo tutti i casi possibili comprese le tecniche per avere Whastapp gratis per sempre.

Dopo aver usato l’applicazione di Whatsapp per un anno, arriverà una notifica di avviso del rinnovo, prima della scadenza del pagamento necessario per poter continuare ad utilizzare l’applicazione correttamente. Il pagamento non avviene in maniera automatica, quindi, se non si desidera pagare subito il servizio offerto dall’app, si può digitare l’opzione: No, all’interno del popup, e pagare successivamente.

Come comprare l’abbonamento a Whatsapp: – aprire WhatsApp, – scegliere l’opzione Menu, – selezionare la dicitura Impostazioni, – premere su Informazioni account, – cliccare su Informazioni sul pagamento, – infine scegliere il metodo di pagamento.

Modalita’ di rinnovo gratuito con cancellazione e ripristino account

La procedura ‘fai da te’ per ottenere Whatsapp gratis prevede che che procediate con un backup dei vostri messaggi su Whatsapp e che poi seguiate questi punti in maniera scrupolosa:

  1. Cancellate il vostro account dal telefono (applicazione e anche account).
  2. Trovate un telefono di un amico che non ha Whatsapp e registratevi indicando il vostro numero di telefono.
  3. Vi arriverà l’sms di verifica nel vostro telefono. Inserite il codice nel telefono che vi hanno prestato.
  4. Cancellate anche quell’account e applicazione dal telefono che vi hanno prestato.
  5. Ora installate di nuovo l’app nel vostro telefono e registratevi con il vostro numero.

Rinnovare a vita con Wassapp

Si chiama Wassapp la nuova applicazione che consente di ottenere il rinnovo di Whatsapp gratis. Questo metodo attualmente funzionante si è diffuso sui social network a macchia d’olio ed è ormai utilizzato da tantissimi utenti che non vogliono pagare l’abbonamento annuale.

Il metodo funziona anche se l’abbonamento annuale non è ancora scaduto, quindi potrete rinnovare Whatsapp gratis anche in anticipo rispetto alla data di scadenza. Questa la procedura:

  1. Scaricare Wassapp sul computer.
  2. Una volta lanciato Wassapp inserire il Paese e il numero di telefono con il prefisso.
  3. Nel campo della password inserire l’indirizzo email che si utilizza come account di posta elettronica che è collegato al cellulare, senza password (quindi ad esempio l’indirizzo Gmail associato allo smartphone Android).
  4. Spegnere il telefono o metterlo in modalità aereo prima del rinnovo.
  5. Con il telefono spento, selezionare “Old WhatsApp ” e cliccare 3 volte su Login, poi selezionare l’opzione “New WhatsApp ” e di nuovo fare 3 volte clic su Login.
  6. Wassap mostrerà un messaggio di errore di login, è tutto normale: accettare e continuare a cliccare su Login come indicato nel punto precedente.
  7. Accendere il telefono: arriverà il messaggio di Whatsapp che conferma il rinnovo di un anno

Pagare Whatsapp col credito telefonico? Solo con Wind!

Come si può pagare WhatsApp senza inserire i dati della carta di credito? Attenzione, partiamo specificando subito che non è così semplice pagare Whatsapp col credito telefonico perché la situazione non è chiara in Italia.  Il modo migliore è quello più ovvio: contattare il servizio assistenza del proprio operatore o telefonicamente o tramite form sui siti ufficiali o, ancora, tramite social network.

Allo stato attuale, l’unica compagnia che consente di pagare Whatsapp col credito telefonico è Wind. Non è possibile farlo con 3 Italia, Tim e Vodafone. Con Wind, se si dispone di un device Android o Windows Phone, è possibile acquistare app, giochi e musica dai rispettivi store pagando direttamente col credito telefonico: tramite l’opzione Google Wallet è possibile pagare anche l’abbonamento WhatsApp col credito Wind. Questa possibilità non è, per il momento, disponibile per iPhone.

Pagare Whatsapp con PayPal

Se non si possiede un abbonamento Wind e non si vuole pagare con la carta di credito, l’alternativa più semplice è pagare Whatsapp tramite PayPal. Per farlo è sufficiente cliccare su Invia URL per il pagamento e, una volta ricevuto il link sull’email, cliccare su Pagamento con PayPal. Whatsapp prevede anche l’opzione Paga per un Amico, perciò se hai un amico o un parente più esperto di te, potresti provare a chiedergli di rinnovare l’abbonamento per il tuo account WhatsApp al tuo posto.

Lascia un commento

  • DAVIDE1958

    ma possibile che c’è gente così pidocchiosa che non vuol pagare 0.89 cent. per un servizio? marcioni ,e poi hanno un telefono da oltre 500 euro,VERGOGNATEVI

    • jhonny

      la vera vergogna è pagare un’applicazione misera come Whatsapp, quando la concorrenza è più all’avanguardia ma sopratutto GRATUITA

      • io ed egli

        pensa che è un’applicazione che per quanto misera fa risparmiare tanti soldi di tanti messaggi puoi inviare foto video smile ecc ecc a nulla. 89 cent l’anno sono un caffè in meno in un anno per pter inviare infinite cose. non eè che sia molto. io ho fatto l’abbonamento 3 anni e ho risparmiato 20 cent circa quindi ancora meno ma solo perché ne ho avuto la possibilità. volentieri do un euro per tutti quali che mi avrebbero fatto risparmiare sapendo che li la gente nel 90% dei casi risponde invece tramite messaggio normale si trovano sempre storie del tipo ” ah non eè il mio aperture non rispondo ah sono senza soldi ah ho finito i messaggi ah fo finito quello ah quell’altro ecc ecc” :D

        • Koky

          Il problema non sei tu ma tutti insieme che regalano quei soldi e se pensi veramente che ci sono app concorrenti che ti fanno fare una marea di cose in più gratuiti e da cretini rinnovare a pagamento quando cmq e gratis su altre

    • jjjj

      No ma magari qualcuno non ha la carta di credito….?

    • ester

      Ti dovresti vergognare tu a dire certe cose, punto primo io non dico a destra e a sinistra la mia carta di credito per dei miseri 89 cent, si dovrebbero vergognare loro a non fare effettuare il pagamento con il credito telefonico, quindi prima di fare delle affermazioni demenziali usa il cervello se ti funziona.

  • Kucciolo 84

    Scusate ho un problema con il rinnovo di whatsapp nel mio iphone 5,in pratica l abbonamento mi scade il 31 dicembre ed io non riesco a pagare gli 0,89 cent perchè andando su info pagamento non compare niente per poter procedere al pagamento,come devo fare?arriverà un avviso a breve oppure devo per forza di cose aggiornare l applicazione all ultima versone visto che ancora non l ho fatto?grazie!!

    • Claudio

      IPhone paghi solo quando la scarichi. Poi è gratis a vita!

      • roberto

        sicuro? Avevo Whatsapp su android. Sono passato ad apple e ancora non mi chiede di pagare alla scadenza dell’anno…

  • kick

    Il vero problema non è pagare 89 centro ma dare le info di carta di credito ecc. A google così appena clicchi su una cosa a pagamento ti scala soldi

  • Marco

    Tutto sto casino per 0,89 centesimi l’anno!
    Fate ridere

    • Andrea

      Fa ridere???? Semmai è il contrario una carta di credito per effettuare un simile importo non fa ridere è un abuso, una volta le applicazioni si pagavano con il credito telefonico e trovo giusto pagarle con quello non con carta di credito, ma stiamo impazzendo o per alcuni dare un numero di carta senza precauzioni e per un simile importo è una cosa normale. un’amico per fare cose del genere si è trovato un’addebito abbastanza consistente solo il tempo che si perde nelle denunce e quant’altro non penso proprio che il gioco vale la candela………..

  • Il Greco

    Io ho disinstallato watshapp e adesso uso telegram. App completamente gratuita e uguale a watshapp.


Ti potrebbe interessare anche: