Premio Egov 2014: Pisa, Asl Taranto e Comune di Rimini i territori piu’ intelligenti

Scritto da:     Tags:  , , , , , , , , , ,     Data di inserimento:  23 settembre, 2014  |  Nessun commento
23 settembre, 2014
visintin_comunedirimini

Visite: 1673

Eccoci qua: il Premio Egov 2014 è appena transitato (#premioegov2014 l’hastagh ufficiale col quale continuare tutto l’anno a parlare di amministrazioni che innovano) e iniziamo la carrellata dei protagonisti: partiamo dalla categoria “Città e territori intelligenti“, con le video-interviste realizzate ai vincitori.

Tutte le interviste realizzate al #premioegov2014, comunque, saranno presto visibili sul canale InnovazioneTv di Pionero.it: clicca qui per accedere al nostro canale video!

PREMIO EGOV 2014: GUARDA E SCARICA TUTTE LE FOTO DELLA GIORNATA!

PREMIO EGOV 2014: TUTTI I VINCITORI E LE MENZIONI SPECIALI

Comune di Pisa – Walking in the City (Progetto Vincitore)

chesi_pisa

Un progetto che identifica la città come un vero e proprio “percorso esperienziale” per i turisti, ma anche per una ritrovata identità dei suoi cittadini, che con il digitale diventano più smart. “E’ un progetto che prevede di realizzare e integrare una serie di percorsi fisici e virtuali per il turista e non solo – ci racconta Franco Chesi, Resp. E-Government del Comune di Pisa -. Gli elementi principali del progetto? E’ multidisciplinare, fornisce percorsi alternativi a quelli classici e prevede installazioni di fibra ottica e punti wifi in maniera che il turista possa tramite il suo smartphone vivere completamente la città. Tutte le informazioni sono georeferenziate rispetto al punto dove ci si trova“.

ASL Taranto – Sm@rtHealth (Progetto Vincitore)

mancini_asltaranto

Quando si pensa alla città intelligente si dovrebbe sempre pensare alla semplificazione dei bisogni primari. E fra questi c’è la salute al primo posto. “Il sistema Sm@rtHealth è una piattaforma multicanale con l’obiettivo preciso di facilitare la comunicazione tra l’assistito e la Sanità – le parole di Stefania Mancini, Direttore Tecnico I-TEL partner tecnologico di ASL Taranto -. Nello specifico, la ASL di Taranto, che ha 500 mila assistiti e ha dovuto fronteggiare il noto dramma dell’Ilva, per fare screening e prevenzione ha deciso di potenziare il servizio a disposizione del cittadino. In particolare il progetto va a toccare le liste di attesa: ora c’è la prenotazione, la visita fissata troppo in la nel tempo e gli ambulatori vuoti. Quindi si vuole, con chiamata automatica, chiedere conferma della visita stessa per raccogliere cancellazioni, ottenere posti liberi e riassegnarli prontamente. Il tutto funziona anche con SMS e App e c’è anche la possibilità di pagare il ticket online“.

Comune di Rimini – Agenda Digitale (Menzione Speciale)

visintin_comunedirimini

Un progetto che rappresenta un vero e proprio ‘Living Lab’ dove cittadini, imprese e istituzioni collaborano per costruire l’agenda del futuro che, ovviamente, non può che essere digitale. “Lo scopo principale è il miglioramento della vita quotidiana dei cittadini – afferma Sara Visintin, Assessore Innovazione e Tecnologia Comune di Rimini -. Ecco perché abbiamo voluto costruire l’agenda digitale proprio assieme cittadino e non nelle segrete stanze, il tutto attraverso sistemi laboratoriali e un confronto coi cittadini partendo da stimoli nuovi nella proposta di servizi. Nel primo evento di giugno hanno partecipato 60 persone ma soprattutto c’è stato un netto aumento dell’interesse da parte della città. Tre, gli ambiti di riferimento: comunicazione, alfabetizzazione informatica e innovazione delle infrastrutture. Stiamo procedendo con la costruzione di azioni specifiche e provando a costruire l’agenda digitale locale direttamente assieme a città e cittadini”.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: