Codici GS1 GLN gratuiti per le PA per il biennio 2015/2016

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  19 settembre, 2014  |  Nessun commento
19 settembre, 2014
codici_gs1

Visite: 1099

L’Agenzia per l’Italia Digitale mette gratuitamente a disposizione delle pubbliche amministrazioni, centrali e locali, i codici Global Location Number (GLN) per il biennio 2015/2016, grazie a un apposito accordo stipulato con l’associazione Indicod-Ecr, che gestisce tutte le attività amministrative ed operative finalizzate a garantire il corretto uso degli standard GS1 e a promuoverne la relativa diffusione in Italia.

Tali codici, definiti secondo lo standard GS1, identificano univocamente ogni amministrazione a livello sia nazionale che internazionale permettendo la corretta composizione della codifica a barre da apporre su ogni documento, compresi gli avvisi da emettere nell’ambito dei sistemi di pagamento telematici.

PROCEDURA PER IL RILASCIO DEI CODICI GLN

L’amministrazione, centrale o locale, che intenda beneficiare per il biennio solare 2015/2016 dell’utilizzo dei codici GS1 GLN, dovrà risultare già aderente o comunque aderire al Sistema dei pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi di cui all’articolo 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dovrà altresì essere accreditata
all’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), ai sensi dell’articolo 12 del DPCM del 31 ottobre 2000 recante le “Regole tecniche per l’adozione del protocollo informatico” e dall’articolo 57-bis del CAD.
Per l’adesione al Sistema da parte delle pubbliche amministrazioni si rinvia a quanto previsto nelle Linee Guida (cfr. §8.3.2 e §14), ricordando sin da ora che sul sito dell’Agenzia sono pubblicate le Linee Guida e il modulo di Lettera di Adesione che le pubbliche amministrazioni tutte sono chiamate a compilare e ad inviare all’Agenzia ai fini dell’adesione, ossia per l’adempimento agli obblighi di legge di cui al combinato disposto dell’articolo 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dell’articolo 15, comma 5bis del D.L. n. 179/2012.
Una volta completata la procedura di adesione, l’Agenzia provvederà ad aggiornare e pubblicare in un’apposita pagina del proprio sito istituzionale l’elenco delle amministrazioni aderenti al sistema: tale elenco riporterà, tra le altre informazioni, anche il codice GS1 GLN assegnato all’ente pubblico.

Per maggiori informazioni, si prega di far riferimento alla Circolare n. 66 del 4 settembre 2014 – Codici GS1 GLN o scrivere a info@agid.gov.it.

Lascia un commento