Preordini iPhone 6 Italia alle stelle: prezzi, uscita, equo compenso

Scritto da:     Tags:  , , , ,     Data di inserimento:  16 settembre, 2014  |  Nessun commento
16 settembre, 2014
iphone6_comparazione

Visite: 1366

I preordini iPhone 6 e iPhone 6 Plus toccano record non facilmente prevedibili: non solo negli Usa, attenzioni, ma anche e soprattutto in Europa e nella fattispecie in Italia dove si stanno registrando valanghe di prenotazioni. In Italia, comunque, i nuovi Melafonini arriveranno venerdì 26 settembre, data ufficiale della commercializzazione.

Negli Stati Uniti, Australia, Canada, Giappone, Francia, Germania e Regno Unito, sia l’iPhone 6 che l’iPhone 6 Plus saranno ufficialmente sul mercato a partire da venerdì 19 settembre. Nel nostro Paese, comunque, i preordini iPhone 6 sono stati così alti da superare il numero di forniture previsto dalla Apple per settembre. Coloro che sono arrivati in ritardo, dunque, dovranno pazientare fino ad ottobre quando arriveranno le nuove scorte.

La querelle sui prezzi: tutta colpa dell’equo compenso?

L’Italia ha i prezzi più alti, il Codacons invita a non comprare iPhone 6. E allora? Nessuno sembra preoccuparsene più di tanto a considerare dalla mole di richieste, a conferma che Apple fa tendenza aldilà delle quotazioni. Così è, ne giusto ne sbagliato, semplicemente dato di fatto.

Che poi, in realtà, il caro-iPhone italiano non sarebbe colpa della Mela ma della famigerata tassa sugli smartphone altrimenti detta equo compenso. Colpa di Dario Franceschini, quindi? Apple ha scaricato il balzello sui propri clienti (nulla le impediva di farlo).

L’equo compenso è dovuto ai detentori di diritto d’autore e si applica su dispositivi contenenti una memoria. C’è dal 2003, ma le nuove tabelle sono un raddoppio di prezzo rispetto a quelle precedenti, che risalgono al 2009. Smartphone e tablet sono tra i dispositivi più colpiti.

I prezzi SIM free di Iphone 6 e iPhone 6 Plus

Torniamo ai prezzi iPhone 6 e iPhone 6 Plus: si va nel nostro Paese dai 729 a 1.059 euro. La mossa è stata la solita: Apple lancia l’ultimo modello di iPhone, il mercato impazzisce, il titolo vola in borsa, c’è il record di prenotazioni4 milioni in 24 ore, e in Italia lo pagheremo più di tutti gli altri.

Listini più cari rispetto a Germania, Spagna Portogallo, Austria, Belgio, Olanda, Finlandia e Irlanda, dove il modello base parte da 699 euro, mentre il Plus costa da 799 a 999 euro.

Chiarimenti sui prezzi: per quel che riguarda le versioni SIM-Free e nell’Apple Store, iPhone 6 (4,7”) sarà disponibile in gold, silver or space gray per un prezzo al dettaglio di 729 euro per il modello da 16GB, 839 euro per il modello da 64GB e, per la prima volta, il nuovo modello 128GB per 949 euro.

iPhone 6 Plus (5,5”) sarà disponibile in gold, silver or space gray per un prezzo al dettaglio di 839 euro per il modello da 16GB, 949 euro per il modello da 64GB e, per la prima volta, il nuovo modello 128GB per 1.059 euro.

Per quel che riguarda i prezzi con abbonamento, sia Vodafone che Tre Italia e per ultima Tim hanno, sui loro siti ufficiali, aperto la sezione dedicata agli iPhone 6, dove è possibile lasciare la vostra mail per essere informati non appena saranno disponibili i nuovi melafonini con una delle offerte di TIM. I prezzi non sono ancora usciti, vi informeremo tempestivamente.

Scheda tecnica iPhone 6

Partiamo dalla versione classica: sistema operativo iOS8, processore Apple A8 a 64bit con 2 miliardi di transistor e processo produttivo a 20 nanometri, fotocamera iSight da 8 megapixel con sensore con pixel da 1.5 micron, apertura f/1.9 e videorecording Full HD fino a 60fps oltre che slow motion a 240fps. Ci sarà il flash True Tone e sul fronte un sensore FaceTime HD da f/2.2. Il display sarà di natura Retina HD con una diagonale da 4.7 pollici e una risoluzione da 1334×750 pixel.

  • Sistema operativo iOS 8
  • Processore Apple A8 a 64bit con 2 miliardi di transistor e processo produttivo a 20 nanometri
  • Display Retina HD da 4.7 pollici di diagonale e 1334×750 pixel
  • Fotocamera 8 megapixel iSight con True Tone flash, pixel da 1.5 micron e apertura luminosa da f/2.2, autofocus ultraveloce, stabilizzatore digitale delle immagini
  • Videorecording Full HD a 30 o 60fps e slow motion fino a 240fps
  • Fotocamera frontale FaceTime HD con apertura da f/2.2
  • Tecnologia VoLTE che sta per Voice over LTE

Scheda tecnica iPhone 6 Plus

C’è tutto un nuovo autofocus che è il doppio più veloce della generazione precedente e promette una migliore gestione della camera e un avanzato sistema di riduzione del rumore. Migliora anche la velocità di rilevazione dei volti e del sorriso. A differenza di iPhone 5S, c’è la stabilizzazione ottica delle immagini e non digitale. Sarà possibile video-registrare a 30 o 60fps in Full HD oppure spingere lo slow-motion fino a 240 fotogrammi al secondo. Fotocamera frontale con nuovo sensore FaceTime HD con apertura da f/2.2 migliore per catturare fino all’81 per cento di luce in più.

  • Sistema operativo iOS 8
  • Processore Apple A8 a 64bit con 2 miliardi di transistor e processo produttivo a 20 nanometri
  • Display Retina HD da 5.5 pollici a risoluzione 1920×1080 pixel
  • Fotocamera 8 megapixel iSight con True Tone flash, pixel da 1.5 micron e apertura luminosa da f/2.2, autofocus ultraveloce, stabilizzatore digitale delle immagini
  • Videorecording Full HD a 30 o 60fps e slow motion fino a 240fps
  • Fotocamera frontale FaceTime HD con apertura da f/2.2
  • Tecnologia VoLTE che sta per Voice over LTE

 

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: