Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Agenda Digitale / Blogger / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing

Premio Egov 2014: programma, giuria, convegno, progetti. Iscrivi subito il tuo progetto!

Premio Egov 2014: programma, giuria, convegno, progetti. Iscrivi subito il tuo progetto!
6 minuti di lettura

Il Premio Egov 2014 ‘passa’ quota 80 progetti, punta dritto verso il muro dei 100 e rende noto il programma ufficiale di giovedì 18 settembre, quando a Riccione (#premioegov14) all’interno de “Le Giornate della Polizia Locale” si celebrerà la premiazione dei migliori progetti digitali pubblici italiani.

Prima di tutto, ricordiamo che il bando del Premio Egov 2014 scade improrogabilmente il prossimo 10 settembre ma il consiglio è assolutamente quello di iscrivere il proprio progetto quanto prima. L’obiettivo finale del Premio Egov, arrivato alla sua X edizione, è assolutamente qualitativo e cioè condividere esperienze utili al miglioramento della vita del cittadino e, contestualmente, alla redazione di vere agende digitali locali che possano portare ad effettivi ritorni in termini economico-sociali e non meramente tecnologici.

ISCRIVITI AL PREMIO EGOV 2014

Per iscrivervi al Premio Egov 2014 potete tranquillamente compilare il semplice form presente su Pionero.itCome sempre sono state individuate alcune categorie – quest’anno sette – tra le quali scegliere di inserire uno o più progetti. Il progetto, qualora attinente, può essere iscritto anche a più di una categoria. Il bando, come ricordato sopra, è stato prorogato al 10 settembre. Tutti i progetti verranno presentati online su Pionero.it, con apposite interviste dedicate.

L’invito è quello di partecipare alla due giorni riccionese (#ConvegnoRiccione2014) che ospiterà, dopo il Premio Egov, anche un nuovissimo convegno a tema “Agenda Digitale Locale – La pianificazione strategica per progettare le smart cities e le smart communities” (venerdì 19 settembre).

AGENDA DIGITALE LOCALE: GUARDA IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO!

premioegov13_t4a premioegov13_inps

Premio Egov 2014 (Riccione – Palazzo dei Congressi, 18 settembre): il programma della giornata

Giuria
Gianluigi Cogo
Luca De Pietro – Università di Padova
Giovanni Gentili – Agenda Digitale Umbria

Convegno
Modera Gianluigi Cogo
Interviene Paolo Coppola, deputato Pd esperto di politiche digitali
Dibattito: Gentili, Coppola, De Pietro

Ore 9.30  Registrazione

Ore 10.00 Presentazione della giornata

Ore 10.15  Premiazione categoria Città e territori intelligenti (pianificazione strategica locale)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 10.30  Premiazione categoria Efficienza interna e semplificazione (rendere snella e veloce l’azione amministrativa)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 10.45  Premiazione categoria Dati aperti, governo aperto, trasparenza (l’ente come una casa di vetro)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 11.00  Premiazione categoria  Sostegno all’imprenditoria del territorio (progetti, finanziamenti, incentivi per la crescita)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 11.15  Premiazione categoria  Cultura e competenze digitali (per la PA, i cittadini e le imprese)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 11.30  Premiazione categoria  Qualificazione dei Servizi di polizia locale (migliorare e gestire la mobilità in sicurezza)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 11.45  Premiazione categoria  Comunicazione e marketing territoriale (con particolare riferimento all’utilizzo dei media sociali)
I vincitori della categoria presenteranno un video o delle slides della durata massima di 3 minuti

Ore 12.00  Considerazioni, riflessioni e proposte di Paolo Coppola sulle Agende Digitali locali e sull’innovazione dei territori

Ore 12.20  Discussione

Ore 13.00  Chiusura

ISCRIVITI SUBITO AL CONVEGNO DI PREMIAZIONE!

Tnotice: a Priverno la comunicazione e’ piu’ facile

Il progetto “tnotice” del Comune di Priverno fa parte della grande e ‘popolata’ sezione “Efficienza interna e semplificazione (rendere snella e veloce l’azione amministrativa)” e si propone di facilitare le comunicazioni tra cittadini e Pubblica Amministrazione, creando un canale diretto, gratuito e certificato.

Non ci sarà più bisogno di fare file o attendere appuntamenti, né di dover pagare per inviare raccomandate o altre lettere: tutto potrà essere fatto dal computer di casa a qualsiasi ora del giorno o della notte. Il Comune, invece, abbatterà sensibilmente i costi sostenuti per l’invio di raccomandate e posta ordinaria, riuscendo contemporaneamente a migliorare i servizi offerti al cittadino.

Invest in Prato per contrastare la crisi

Iscritto alla sezione “Comunicazione e marketing territoriale (con particolare riferimento all’utilizzo dei media sociali)“, il progetto “Invest in Prato” della Provincia di Prato rappresenta una risposta alla crisi economica che ha attanagliato anche le imprese pratesi.

La necessità primaria è l’esigenza di attrarre investimenti che abbiano ricadute positive sul sistema economico locale e allo stesso tempo la difficoltà del territorio ad attivare politiche efficaci per l’attrazione di investimenti esterni “qualificati” di imprese nazionali ed internazionali.

Per rendere effettiva e stabile la collaborazione su queste tematiche tra tutti i soggetti socio-economici del territorio, in data 6.05.13 è stato sottoscritto un protocollo per la costituzione di una rete di collaborazione per azioni di marketing territoriale, firmato da tutti i Comuni, la CCIAA, le associazioni di categoria degli industriali, degli artigiani, del commercio, degli agricoltori e delle cooperative (“rete WPrato”).

Tramite le risorse dell’Osservatorio Economico della Provincia è stata realizzata una prima analisi dei punti di forza e di debolezza del territorio, evidenziando in particolare le eccellenze che sono poi confluite in un sito web denominato “Invest in Prato” aperto al pubblico il 20.09.13 e realizzato esclusivamente con risorse economiche e professionali interne della Provincia di Prato.

Il sito – totalmente bilingue, in italiano ed inglese – è stato pensato non solo per attrarre investimenti dall’estero ma anche per migliorare la conoscenza delle potenzialità del territorio anche da parte di imprese italiane, toscane e degli stessi imprenditori già insediati sul territorio, nonché di eventuali start-up.

La sezione “News” (anch’essa bilingue) viene infatti aggiornata continuamente dall’ufficio Sviluppo Economico con notizie su opportunità, iniziative, dati, seminari e quant’altro possa essere d’interesse per investitori ed imprenditori interessati ad allargare i propri ambiti d’azione.

Il link al sito è stato inserito sui portali di tutti i soggetti facenti parte della rete WPrato e sul nuovo sito di Invest in Tuscany (network di partner pubblici costituito dal Settore Politiche regionali per l’attrazione degli Investimenti presso la Presidenza della Regione Toscana, che, in collaborazione con Toscana Promozione, Province e Comuni toscani, si pone come interlocutore di riferimento per le aziende e per le multinazionali interessate ad investire nella regione) nella pagina “Chi siamo: the network”.

Si fa notare che – rispetto agli altri Enti locali riportati nella pagina – non solo quella di Prato è l’unica Provincia ad essere presente, ma Invest in Prato è anche l’unico sito espressamente dedicato al marketing territoriale che compare nella pagina.

Nella prima presentazione del sito si era evidenziata la necessità di poter disporre di un video specifico per la promozione economica del territorio, che mettesse insieme e facesse conoscere settori e ambiti diversi, da quello artigianale/industriale, all’innovazione, ai prodotti tipici, al patrimonio culturale: si è quindi trasformata tale necessità in un’opportunità per aumentare la diffusione del sito stesso.

E’ stato infatti lanciato un concorso video denominato “Prato Excellenceriservato a giovani tra 18 e 35 anni residenti nella provincia di Prato, che ha portato ad aprile 2014 alla pubblicazione sulla home page del video vincitore, che evidenzia le eccellenze che rendono il territorio pratese attrattivo per investitori ed imprenditori, stranieri o nazionali, agevolmente comprensibile anche per un pubblico di lingua non italiana.

Premi

Una giuria di esperti selezionerà i finalisti per ogni categoria (arriverà apposita comunicazione in merito agli enti selezionati), e il 18 settembre a Riccione durante il convegno di cerimonia del Premio Egov saranno premiati i vincitori con targa speciale più buono spesa da 300 euro in prodotti Maggioli.

ISCRIVITI AL PREMIO EGOV 2014

Vedi tutto sull’edizione 2013

TUTTE LE FOTO DEL’EDIZIONE 2013

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register