Come risultare offline su Whatsapp: tutti i metodi

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  31 luglio, 2014  |  3 Commenti
31 luglio, 2014
whatsapp_invisibili

Visite: 139542

Una delle domande principali sul sistema di messaggistica più utilizzato del mondo è come risultare offline su Whatsapp pur essendo online. In parole povere, Whatsapp prevede – come qualunque chat o sistema di messaggistica peraltro – che ogniqualvolta siamo collegati e usiamo l’app, appia la dicitura ‘online’ in alto, visibile da tutti i nostri contatti o comunque da chi apre il nostro profilo, che poi fa il paio con ‘ultimo accesso alle’ riferito al nostro ultimo accesso su Whatsapp se siamo, appunto, offline.

Però esistono davvero tanti modi per risultare offline su Whatsapp. Il primo procedimento, quello standard, è compreso nelle funzionalità di Whatsapp. Le mosse da compiere sono le seguenti:

  1. Aprire Whatsapp.
  2. Selezionare Impostazioni nell’applicazione Whatsapp.
  3. Selezionare Impostazioni chat e successivamente Impostazioni avanzate.
  4. In questa sezione dovete disattivare l’opzione Data e ora dell’ultima volta online.

In questo modo non sarà più visualizzabile l’orario del vostro ultimo accesso su Whatsapp; utilizzando questo procedimento però, non sarà possibile nemmeno più vedere l’ora e data dell’accesso sul programma anche per i tuoi contatti.

Questa ‘rinuncia’ però può essere ovviata utilizzando un’altra versione di Whatsapp, ossia Whatsapp Plus. L’app permette in maniera semplice di occultare la nostra ultima volta che siamo stati online e nel contempo però ci fa vedere quando gli altri contatti invece sono disponibili.

Piccolo excursus: Whatsapp Plus non permette solo di risultare offline su Whatsapp, ma ha anche altri vantaggi rispetto a Whatsapp classico in particolar modo per quel che riguarda lo scambio di file multimediali di dimensioni particolarmente elevate. C’è infatti un menu ad hoc che permette di estendere la grandezza degli allegati fino a 50 megabytes, senza tralasciare l’opportunità di impostare la dimensione originale dei file.

Assieme ai feature che consentono di modificare in maniera radicale shortcut, aspetto delle notifiche e dei contatti, oltre alle colorazioni dei widget disponibili, questa rappresenta una delle funzioni più allettanti di Whatsapp Plus.

C’è anche un’altra app che però non consente di risultare offline su Whatsapp ma di nascondere l’ora dell’ultimo accesso: si chiama “Not Last Seen“: una volta scaricata, sarà sufficiente spuntare l’opzione “blocca ultimo accesso” e salvare il tutto.

Poi, volendo, c’è anche l’opzione più soft rispetto al risultare offline su Whatsapp. Basta bloccare tutti quei contatti che sono considerati fastidiosi o molesti. Se volete bloccare un utente su Whatsapp dovete solo:

  1. Aprire Whatsapp.
  2. Andare in Impostazioni.
  3. Selezionare Impostazioni chat e poi Bloccato e premere sul pulsante in alto a destra.
  4. Selezionate il nome della persona che volete bloccare e poi premete su Fine.

Con questo metodo potete eliminare alla radice il problema delle troppe conversazioni che si aprono quando effettuate l’accesso anche per qualche minuto senza dover effettuare cambiamenti radicali.

Lascia un commento

  • Aurora

    É possibile entrare su Whatapp, nascondendo lo stato online e facendo risultare sempre stesso giorno e stessa ora, con un iPhone Apple?

    • http://www.egovnews.it Matteo Peppucci

      Quello che è possibile è nascondere l’ultimo accesso a tutte le persone della propria rubrica, a tutti indistintamente o a nessuno. L’orario è una conseguenza e non può essere manipolato. Questo vale sia per Android che per iOS

  • TECHNO HARDWARE

    Nella schermata che si apre, vai su Account e poi su Privacy. Pigia quindi sulla voce Ultimo accesso e apponi il segno di spunta accanto all’opzione Nessuno se vuoi fare in modo che nessuno possa vedere la data del tuo ultimo accesso a WhatsApp.


Ti potrebbe interessare anche: