Agenda Digitale / Egovnews / Eventi / in evidenza / Informazione / Innovazione / Marketing / Politica / Strategia

Novara e Regione Molise irrompono al Premio Egov 2014. Iscrivete il vostro progetto!

Novara e Regione Molise irrompono al Premio Egov 2014. Iscrivete il vostro progetto!
4 minuti di lettura

Il Premio Egov 2014 bussa, tocca alla PA rispondere presente. La scadenza si avvicina (31 luglio stop al bando) e quindi è assolutamente il caso di iscrivere il proprio progetto alla X edizione del Premio Egov, un classico della PA Digitale che Pionero continua a proporre e condividere online proprio perché l’innovazione pubblica c’è ma va assolutamente condivisa. Non solo per mostrarla, quindi, ma soprattutto per ‘contagiare’.

L’idea di base del Premio Egov (#premioegov14) è la contaminazione: cerchiamo comuni, province, regioni, Asl e tutte le pubbliche amministrazioni ricettive che presentino il loro progetto e, a Riccione (#ConvegnoRiccione2014) il prossimo 18 settembre ma prima ancora sulle pagine di Pionero.it, le mostrino a tutti i cittadini che di servizi innovativi e miglioramenti della vita quotidiana hanno estremo bisogno.

Come iscriversi al Premio Egov 2014

Iscriversi al#premioegov14 è questione di un attimo: basta compilare il semplice e intuitivo form presente su Pionero (clicca qui) e il gioco è fatto. Come sempre sono state individuate alcune categorie – quest’anno sette – tra le quali scegliere di inserire uno o più progetti. Il progetto, qualora attinente, può essere iscritto anche a più di una categoria.

premioegov13_premiazione2 premio-egov13_premiazione

Il registro di anagrafe condominiale on-line del Comune di Novara

Iscritto alla sezione “Efficienza interna e semplificazione (rendere snella e veloce l’azione amministrativa)“, il progetto “Registro di Anagrafe condominiale online” del Comune di Novara si pone l’obiettivo di consentire l’ottenimento agli amministratori condominiali, in qualunque momento, dei registri di anagrafe condominiale previsti dalla riforma e nel contempo di mantenere aggiornati i data base comunali alimentandone variazioni anagrafiche/tributarie/catastali indispensabili per la gestione di vari servizi.

Tutto nasce dai cambiamenti delle norme per gli Amministratori di Condominio entrati in vigore lo scorso 18 giugno. La riforma ha introdotto nuovi compiti per gli Amministratori che vanno oltre a quelli fiscali e contabili: tra questi è stato introdotto il registro di anagrafe condominiale contenente le generalità dei singoli proprietari, degli usufruttuari, dei comodatari e anche degli inquilini, comprensive del codice fiscale e della residenza o domicilio, i dati catastali di ciascuna unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza.

A tale obbligo corrisponde anche il dovere del condomino di comunicare ogni variazione. In questo contesto è nata l’idea progettuale. L’ufficio Toponomastica, di concerto con l’Anagrafe, sta procedendo all’assegnazione della numerazione civica interna ed alla georeferenziazione dei dati e alla pubblicazione sul web. La piattaforma WEBGIS  comunale opportunamente integrata con nuovi applicativi consente l’accesso degli  Amministratori condominiali esclusivamente ai propri condomini dei dati catastali, anagrafici e planimetrici delle singole unità immobiliari.

La Regione Molise e’ Di Sana e Robusta Costituzione

Il nome del progetto parla da solo: “Di Sana e Robusta Costituzione“, presentato dalla Regione Molise (Assessorato alle all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Welfare, Università, Ricerca e Cultura) nella sezione “Cultura e competenze digitali (per la PA, i cittadini e le imprese)” è rivolto agli alunni delle scuole elementari di Campobasso.

Il progetto, avviato nell’anno scolastico 2013/2014 è stato insignito della Medaglia di Rappresentanza dal Presidente della Repubblica. Di Sana e Robusta Costituzione ha avvicinato i bambini di terza elementare alla
conoscenza dei principi fondamentali della nostra Carta Costituzionale vivendo tutto il percorso digitalmente nello spazio e learning della loro Aula Virtuale.

Il progetto ha previsto lezioni settimanali sui principi fondamentali della Costituzione anticipando i contenuti che saranno oggetto di studio in quinta elementare con filastrocche, disegni e filmati che hanno portato per mano 65 bambini insegnando loro le basi per diventare buoni cittadini. Bellissima e attiva la risposta degli scolari che hanno lavorato alacremente affinando le loro competenze digitali dentro l’aula virtuale E-lab nel sito sistemamolise.it.

Premi ed eventi collaterali

Alla scadenza del bando – 31 luglio 2014 – una giuria di esperti selezionerà i finalisti per ogni categoria e infine, il 18 settembre a Riccione durante il convegno di cerimonia del Premio Egov (resta collegato, a breve sveleremo tutto sull’evento che per l’occasione sarà ancor più ricco delle precedenti edizioni!), saranno premiati i vincitori con targa speciale più buono spesa da 300 euro in prodotti Maggioli.

Il format 2014 – che come l’anno scorso sarà ospitato nell’ambito delle Giornate della Polizia Locale (#ConvegnoRiccione2014) – si inserisce all’interno di un programma che intende dare ancora più spazio all’innovazione che concretamente viene fatta nelle e dalle PA locali.

Il giorno successivo alla premiazione si terrà infatti il convegno AGENDA DIGITALE LOCALE – Nuove idee per città intelligenti e sicure, dove sarà presentato anche Open City Platform, il progetto che ha vinto un bando del Miur e che vede la collaborazione di Maggioli, ANCI regionale di  Emilia-Roma, Toscana e Marche, Istituto nazionale di fisica nucleare, Almaviva e Santer Reply.

ISCRIVITI AL PREMIO EGOV 2014

Vedi tutto sull’edizione 2013

TUTTE LE FOTO DEL’EDIZIONE 2013

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>