Condominio 2.0? Con i Big Data non e’ un’illusione

Scritto da:     Tags:  ,     Data di inserimento:  7 luglio, 2014  |  Nessun commento
7 luglio, 2014
big_data_analytics

Visite: 1216

L’Anaci Roma in collaborazione con Extreme – società di consulenza italiana specializzata nell’ambito del Web e Social Media Monitoring & Intelligence – ha utilizzato il Social Big Data per valutare la propria reputazione e rendere maggiormente performanti le attività proposte agli associati.

L’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari di Roma ha infatti avviato il primo progetto di social media analysis per scoprire l’universo che ruota intorno al “condominio 2.0” raccontandolo attraverso una “storia” costituita esclusivamente da ciò che è emerso dall’ascolto della rete con l’obiettivo di studiare il proprio mercato di riferimento partendo proprio dalla voce degli utenti web, realizzando un’analisi di benchmarking quali-quantitativa con gli altri attori del settore e recependo opinioni, ma anche critiche con l’obiettivo di offrire servizi in grado di soddisfare le aspettative dei propri interlocutori.

Per Rossana De Angelis, Presidente Provinciale Anaci Roma – “il web è la voce dell’oggi e del domani, quella di tutti: uomini, donne, giovani, anziani, poveri, ricchi, dirigenti, operai, pensionati, disoccupati(…), non è un ‘campione’, bensì  un universo che dà sfogo alle proprie emozioni ed esprime pareri e consigli, suggerimenti, a volte sbagliati, ma che comunque tendono ad influenzare il pensiero comune”.

Nel corso dei tre mesi di indagine, da settembre a dicembre 2013, Extreme, utilizzando la propria tecnologia software WebLive capace di intercettare e analizzare le conversazioni pubbliche nel web e nei social media, ha elaborato più di 20 mila commenti con l’obiettivo di osservare l’atteggiamento assunto dalla rete in seguito all’emanazione della legge n. 220/2012 che ha apportato cambiamenti significativi nei confronti della figura professionale dell’amministratore di condominio.

L’analisi è stata utile anche per valutare il livello di qualità riconosciuto ai servizi offerti da Anaci in termini di seminari, convegni, incontri, progetti e corsi di formazione. Il monitoraggio ha anche preso in esame il livello di attenzione mostrato dagli utenti web nei confronti dei temi legati all’efficienza, al risparmio energetico e alla sicurezza negli edifici che dovrebbero sempre più interessare condomini e amministratori per migliorare la qualità della vita.

L’engagement del condominio 2.0 - Rispetto alle novità introdotte dalla legge 220/2012 tra i temi che sono stati principalmente condivisi e dibattuti on line vanno segnalati quelli relativi alla gestione degli animali domestici, al riscaldamento centralizzato e alle regole per dirimere le dispute tra vicini. Sono state individuate anche numerose recensioni riguardanti convegni informativi organizzati per far conoscere la normativa come pure quelle inerenti diversi corsi professionali promossi per formare i nuovi amministratori condominiali sulla base dei requisiti sanciti. Engagement notevole è stato riscontrato anche nei confronti del tema privacy condominiale sulla base delle nuove linee dettate dal Garante. Attenzione è stata rivolta anche nei confronti del progetto nazionale “Abitare Biotech”, presentato da Anaci al Made Expo di Milano, per rilanciare il mercato immobiliare attraverso la promozione della riqualificazione degli edifici già costruiti.

Storytelling: uno strumento di content curation - I risultati emersi da questo progetto di analisi del web e dei social media sono stati presentati da Anaci Roma in occasione del Congresso Nazionale svoltosi a Rimini il 5-6-7 giugno scorsi attraverso uno studio pubblicato sottoforma di “storyelling”. Un vero e proprio prodotto editoriale realizzato per portare all’attenzione degli associati la voce della rete. Uno strumento concreto per facilitare l’attuazione di politiche di mercato necessarie all’espansione dell’Associazione e realizzare anche azioni indispensabili per migliorare l’immagine dell’amministratore condominiale, che oggi, nonostante le novità della riforma, è ancora spesso poco considerata.

La vera rivoluzione del nuovo marketing digitale! - Anaci Roma ha dato quindi prova che attraverso attività di social media analysis è possibile acquisire nuova “conoscenza” per supportare l’attuazione di strategie organizzative utili per migliorare la percezione della propria immagine e proporre servizi maggiormente competitivi.

Big Data

Big Data


Alessandro Rezzani , 2013, Maggioli Editore

Ogni giorno nel mondo vengono creati miliardi di dati digitali. Questa mole di informazione proviene dal notevole incremento di dispositivi che automatizzano numerose operazioni - record delle transazioni di acquisto e segnali GPS dei cellulari, per esempio - e dal Web: foto, video, post,...


26,00 € 26,00 € Acquista

su www.libreriaprofessionisti.it


Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: