Agenda Digitale / Blogger / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing

E-health. Via libera al primo decreto attuativo sul Fascicolo sanitario elettronico

E-health. Via libera al primo decreto attuativo sul Fascicolo sanitario elettronico
1 minuti di lettura

Il Garante per la protezione dei dati personali col provvedimento n.261 del 22 maggio 2014, ha espresso parere favorevole sullo schema di Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che consentirà a Regioni e Province autonome di dare concretamente il via al Fascicolo sanitario elettronico.
Il Decreto in oggetto, il primo di una serie di decreti attuativi previsti dalla legge, prevede tra l’altro, che il paziente sia informato chiaramente e possa decidere con maggiore consapevolezza se dare il consenso all’alimentazione del Fascicolo sanitario eelettronico (in mancanza del quale il fascicolo rimarrà vuoto e quindi non accessibile, né per finalità di cura, né per finalità di ricerca o di programmazione sanitaria e monitoraggio), e in caso positivo, decidere se dare anche il consenso per finalità di cura (in mancanza del quale il fascicolo potrà essere utilizzato solo per finalità di monitoraggio, programmazione e ricerca, con le dovute garanzie di anonimato).

Il paziente potrà, inoltre, decidere, con un consenso ad hoc, se far inserire nel Fascicolo sanitario elettronico alcune informazioni particolarmente delicate (sieropositività, interruzione volontaria di gravidanza, violenza sessuale, pedofilia, uso di sostanze stupefacenti, parto in anonimato).

E’ importate ricordare che la mancata adesione al Fascicolo sanitario elettronico non impedisce la possibilità di aderire alle prestazioni del servizio sanitario nazionale.

Gli accessi al Fse da parte degli operatori del Servizio Sanitario Nazionale dovranno essere tracciabili e la consultazione del Fascicolo sanitario elettronico dovrà essere limitata al personale sanitario che abbia in cura effettivamente il paziente, e solo per il tempo necessario.

Foto del profilo di Stefano Muccioli
Bassista mancato, appassionato di musica, calcio e libri, ha sviluppato nel tempo un forte interesse in materia di appalti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>