Facebook e’ sparito ma ritornera’ (come la Spagna)

Scritto da:     Tags:  , , , , ,     Data di inserimento:  19 giugno, 2014  |  Nessun commento
19 giugno, 2014
spagna_eliminata

Visite: 777

Ore 9.27 circa, Facebook scompare dagli schermi di tutto il mondo, sia desktop che mobile. Anzi, correggiamo, perché è anche più enigmatico: sulla home del social network più celebre del mondo compare una schermata con scritto “scusate, ma qualcosa è andato storto“. Poi, però, dopo circa un’ora tutto normale.

In quell’ora di buio, però, si è consumata la seconda caduta degli dei in circa 12 ore, dopo la rovinosa fine dei “campeones de todo” della Spagna traumatizzati dal Cile. Chissà, magari c’è una correlazione. O forse è più probabile che ci sia con Whatsapp.

schermata_facebook_down

Questo down è tipo quelli di Whatsapp, in effetti. Senza senso apparente, improvviso. Anzi, la domanda è immediata: esiste una correlazione tra il #facebookdown e i tantissimi #whatsappdown degli ultimi periodi?

Tutti comunque sapevano, in quell’ora di buio, che Facebook, tanto, prima o poi, sarebbe tornato. Tra un’ora, forse due, ma chissenefrega. A Zuckerberg tutto ciò farà anche gioco perché aumenterà l’attesa. La differenza tra lui e Del Bosque è che comunque lui resterà in plancia, l’altro invece se ne andrà probabilmente in pensione.

Dicono che le cadute dall’alto fanno più rumore. Vero. Ma a livello informatico un crash è molto meno pesante, perché basta un nuovo clic, un ‘svuota la cache’, un F5 per dimenticarsi di tutto. Non bisogna aspettare mica 4 anni per redimersi. Basta un’ora e tutto è a posto.

Social network

Social network


Francesco Tissoni , 2014, Maggioli Editore

Per operare consapevolmente nel mondo della comunicazione e del marketing sono necessari strumenti critici e culturali: il volume unisce una conoscenza teorica al sapere pratico oggi necessario per districarsi fra innumerevoli software e applicazioni. Il testo offre una panoramica su alcuni...


22,00 € 17,60 € Acquista

su www.libreriaprofessionisti.it


Lascia un commento