Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / Blogger / Marketing / Social Media

Facebook e’ sparito ma ritornera’ (come la Spagna)

Facebook e’ sparito ma ritornera’ (come la Spagna)
1 minuti di lettura

Ore 9.27 circa, Facebook scompare dagli schermi di tutto il mondo, sia desktop che mobile. Anzi, correggiamo, perché è anche più enigmatico: sulla home del social network più celebre del mondo compare una schermata con scritto “scusate, ma qualcosa è andato storto“. Poi, però, dopo circa un’ora tutto normale.

In quell’ora di buio, però, si è consumata la seconda caduta degli dei in circa 12 ore, dopo la rovinosa fine dei “campeones de todo” della Spagna traumatizzati dal Cile. Chissà, magari c’è una correlazione. O forse è più probabile che ci sia con Whatsapp.

schermata_facebook_down

Questo down è tipo quelli di Whatsapp, in effetti. Senza senso apparente, improvviso. Anzi, la domanda è immediata: esiste una correlazione tra il #facebookdown e i tantissimi #whatsappdown degli ultimi periodi?

Tutti comunque sapevano, in quell’ora di buio, che Facebook, tanto, prima o poi, sarebbe tornato. Tra un’ora, forse due, ma chissenefrega. A Zuckerberg tutto ciò farà anche gioco perché aumenterà l’attesa. La differenza tra lui e Del Bosque è che comunque lui resterà in plancia, l’altro invece se ne andrà probabilmente in pensione.

Dicono che le cadute dall’alto fanno più rumore. Vero. Ma a livello informatico un crash è molto meno pesante, perché basta un nuovo clic, un ‘svuota la cache’, un F5 per dimenticarsi di tutto. Non bisogna aspettare mica 4 anni per redimersi. Basta un’ora e tutto è a posto.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register