Apps & Mobile / Aziende / in evidenza / Innovazione / Marketing

Google My Business per migliorare la propria presenza in rete

Google My Business per migliorare la propria presenza in rete
2 minuti di lettura

Da pochi giorni Google ha introdotto nelle pagine di Google Plus (Places e Local), un nuovo potentissimo strumento: Google My Business, “un modo gratuito e facile per trovare e connetterti con i tuoi clienti, ovunque tu sia” (più o meno è così che Google definisce questa novità nel blog ufficiale)

Di fatto Google My Business aggrega in un solo servizio tutto quello che Google offre già oggi alle imprese. In pratica Google My Business è una dashboard/pannello di controllo con cui è possibile gestire la presenza online e recuperare statistiche.  Sul social Google Plus nello specifico “spariscono” le pagine Plus, Local, Places ecc…, venendo razionalizzate e inglobate in unico hub, My Business, appunto. In questo modo è più semplice recuperare e modificare le informazioni dell’azienda e compiere le azioni necessarie per la corretta gestione delle attività business e local. Agli utenti business consente di visualizzare tutte le informazioni della propria azienda/brand sui diversi canali di Google tra cui Ricerca, Maps e Google Plus in modo che i clienti possano trovare l’azienda, indipendentemente dal dispositivo che stanno utilizzando.

Per quanto riguarda Google Plus finalmente si introducono delle statistiche con le quali monitorare le performance e l’andamento della propria pagina diviso in tre tab, Visibilità, Coinvolgimento e Pubblico (una sorta di Insights in stile Facebook). Oltre alle statistiche globali sulle cerchie, ci sono anche i dati relativi ad ogni singolo post, sul loro coinvolgimento, le interazioni generate, ecc…

Google My Business poi riunisce tutte le app di Google in un’unica schermata:

  • funzione di modifica della pagina (aggiunta di foto, informazioni, ecc…);
  • possibilità di condividere direttamente post, foto, link e video;
  • accesso diretto a Google Analytics;
  • integrazione con Adwords Express;
  • possibilità di accesso diretto al canale YouTube
  • gestione delle Recensioni: visualizzare i punteggi e contenuti delle stesse e soprattutto replicare in tempo reale.

Ovviamente non poteva mancare anche l’applicazione mobile Android dedicata (in arrivo a breve anche quella per iOS) che permette l’aggiornamento dei dati relativi alla propria attività, condividere notizie, aggiornamenti e immagini sulla pagina Google Plus, ricevere statistiche dettagliate sul numero di visualizzazioni e altro ancora.

Ecco la guida ufficiale di casa Google

Ringrazio Salvatore Russo per l’immagine in evidenza all’articolo.

Foto del profilo di Alessio Sfienti
Appassionato del mondo Linux e della filosofia Open Source, da anni si occupa della cura di periodici e siti web di consulenza dedicati alla Pubblica Amministrazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>