iPhone 6, ultimissime: 699 euro e 6mm di spessore

Scritto da:     Tags:  , , , , ,     Data di inserimento:  6 maggio, 2014  |  Nessun commento
6 maggio, 2014
iphone6_rendering

Visite: 1315

iPhone 6, spuntano altre novità e ci si avvicina sempre di più alla versione ‘probabile’: partiamo dall’uscita e dal prezzo. C’è chi sostiene che iPhone 6 potrebbe essere presentato già a giugno (in occasione sarebbe offerta dalla Worldwide Developers Conference di San Francisco) e uscire a settembre, mentre secondo altri la presentazione avverrà ancora più in là.

Capitolo quotazione: sempre più insistenti le voci che portano ai 699 euro per la versione smartphone, quella da 4.7 pollici, mentre dovesse materializzarsi – come sembra – una versione phablet da 5.5. pollici si potrebbe scollinare addirittura i 1.000 euro!

Passiamo ora alle immagini: il sito macitynet ha ricevuto diverse foto di un presunto mockup di iPhone 6 messo a confronto con un Galaxy S5. Nella foto si vede chiaramente un display da 4.7 pollici, con cornice dello schermo molto sottile. Inoltre, stando sempre alle foto, ci sarà una riduzione dello spessore rispetto a quello di iPhone 5s: si parla di 6.1 mm!

Non solo: su Macynet c’è stato spazio anche per un breve video di un manichino di iPhone 6, costruito sulla base dei presunti disegni industriali e delle altre indiscrezioni che vanno per la maggiore con riferimento al design del melafonino di nuova generazione. E tra le indiscrezioni più quotate figurano le previsioni firmate Ming-Chi Kuo, analista presso KGIO Securities, stando alle quali Apple lancerà due modelli di iPhone di nuova generazione.

Torniamo, quindi, alla duplice versione: Tratto da: la prima prevede un iPhone 6 con schermo caratterizzato da una diagonale da 4.7 pollici, da una risoluzione di 1334 x 750 pixel e da una densità di pixel per pollice pari a 326 ppi.

La seconda prevede un iPhone Air – denominazione commerciale suggerita dal Commercial Times – dotato di un display da 5,5 pollici con risoluzione di 1920 x 1080 pixel a 401 ppi.

Sia iPhone 6 che iPhone Air monterebbero il nuovo chip A8, che a sua volte dovrebbe contare su 1GB di RAM, secondo l’analista di KGI Securities. Entrambi i modelli integrerebbero inoltre il sensore Touch ID per la lettura delle impronte digitali, supporterebbero la tecnologia NCF (Near Field Communication) e ospiterebbero il tasto Standby/Riattiva sul lato destro del corpo telefono.

Ultima novità, attenzione: iOS8 sarebbe in ritardo con lo sviluppo pertanto il prossimo Melafonino, ai rumors odierni, resterebbe con iOS7 come sistema operativo di base. Nonostante ciò, durante la Worldwide Developers Conference 2014, in programma dal 2 al 6 giugno prossimo, Apple illustrerà tutte le nuove funzioni messe a punto per il sistema operativo mobile di riferimento di iPhone 6 e iPhone Air.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: