Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Spiare Whatsapp: le ultime dritte

Spiare Whatsapp: le ultime dritte
2 minuti di lettura

Anche nell’era di Facebook – che non chiuderà Whatsapp, state sereni – è possibile spiare le conversazioni altrui su Whatsapp ovvero spiare Whatsapp, pratica non lecita (c’è di mezzo la privacy) ma molto gettonata soprattutto oggi che la cornetta verde da 19 miliardi di dollari è diventata il principale mezzo di comunicazione esistente al mondo.

Partiamo da un concetto: dopo il rilascio degli ultimi aggiornamenti, e in particolare dell’update 2.11.6 per iOS 7, i protocolli di sicurezza di Whatsapp sono stati rivisti per eliminare tutte le falle che permettevano agli utenti malintenzionati di spiare le conversazioni private. Nonostante questo sul web esistono ancora applicazioni che, almeno a detta degli esperti, consentirebbero di violare ugualmente la privacy degli utilizzatori e quindi di spiare Whatsapp.

I software: solo Sniffer funziona davvero

Sono tantissimi, ma limitiamoci a segnalarne tre: Whatsapp HackWhatsapp Spy e Whatsapp Sniffer. Si pagano, e quindi potrebbe essere che ci sia qualche falla. Sappiate che, ad oggi, Whatsapp Hack e Whatsapp Spy non funzionano, per cui non scaricateli. Whatsapp Spy però è gratuito, e fino a poco tempo fa sembra che permettesse realmente di spiare le conversazioni private in transito tra i dispositivi e i server di Whatsapp.

Whatsapp Sniffer è un tool per dispositivi che girano su sistema operativo Android con permessi di root attivati: il software consente di decrittare le conversazioni private appoggiandosi a una rete WiFi (Open, WEP, WPA/WPA2).

Sniffer è quindi in grado di spiare immagini, video e conversazioni su qualsiasi dispositivo Android, iOS o Symbian connesso alla stessa rete WiFi, ma non è compatibile con Windows Phone e BlackBerry.

L’app è stata progettata per dimostrare tutte le falle dei protocolli di sicurezza di Whatsapp e utilizza un programma di TCP-Dump per catturare i pacchetti che transitano nella rete WiFi in direzione dei server Whatsapp. Quindi, la risposta è si: questa app permette di spiare Whatsapp. Per riuscire nell’intento, servono tre requisiti: un device Android con permessi di root attivati, il dispositivo da sniffare (cioè spiare) collegato alla stessa rete WiFi del vostro device, WhatsAppSniffer Donate root v1.03. Provare per credere.

Spiare Whatsapp col pishing

  1. Primo, dovete procurarvi il telefono di chi volete spiare. Per accedere all’account è indispensabile riuscire a mettere le mani almeno una volta sul dispositivo che si desidera violare.
  2. Scaricate Whatsapp sul vostro smartphone
  3. Avviate Whatsapp e, quando l’app vi chiede il numero di telefono, digitate quello della persona che volete spiare.
  4. Aspettate il messaggio di convalida (servono alcuni minuti) anche perché Whatsapp invierà un sms di controllo allo smartphone di riferimento con tanto di codice di conferma incorporato. Qui, attenzione, bisogna ASSOLUTAMENTE avere con se lo smartphone da spiare.
  5. Inserite il codice di conferma e cancellate l’sms dalla memoria dello smartphone della vittima.
  6. Ora potete spiare Whatsapp dal proprio smartphone o Pc, visto che siete “voi” fisicamente il telefono da spiare.

9 Comments

  1. Buongiorno
    E’ vero che Whatsapp ha aumentato i protocolli di sicurezza però io con il mio team di esperti di sicurezza informatica riusciamo ad entrare nei server al fine di scaricare l’archivio di conversazioni tra uno o più utenze. Possiamo accennarvi che la cosa è possibile farla per facebook a costi ridotti.
    Noi vi offriamo la possibilità di monitorare anche a distanza un telefono cellulare senza l’accesso fisico, in modo che così avrete la possibilità di visualizzare in tempo reale le conversazioni.
    Il servizio offerto è costoso in termini di pagamento, chiaramente perché non stiamo vedendo il cesto della verdura o della frutta del mercato. Per i tabulati Whatsapp invece se volete sapere le conversazioni Whatsapp hanno un costo inferiore rispetto al controllo totale del telefono da remoto.
    Se volete richiedere un preventivo e informazioni siate liberi di contattarci su rossi_mario63{at}yahoo(.)it . Saremo felicissimi di darvi l’aiuto di cui necessitate.
    NOTA BENE: Non vi fidate di chi vi propone Whatsapp o facebook a 250€ o 300€. La truffa non risiede nel richiedere il pagamento anticipato, ma nel chiedere cifre stracciate. Nessuno si metterebbe per 250€ a violare un social network di Facebook o Whatsapp.

    Reply
    • Buongiorno, vorrei sapere se c’è la reale possibilità di scaricare un whatsapp sniffer funzionante, in quanto in giorni e giorni di ricerca non sono riuscita a trovarne uno che funzioni sul mio LG-E440 oppure su Smartpad.
      se mi indica il percorso da fare per trovarlo e installarlo, mi assumo ogni responsabilità sui danni del mio smartphone e sulla violazione della privacy. Ho una necessità veramente importante e vitale per cui la ringrazio se mi vorrà aiutare. Cordiali saluti

      Reply
  2. ma funziona ancora?

    Reply
  3. É possibile riuscire a controllare le comunicazioni whatsapp di un iPhone 4S? Anche se non ē possibile avere tra le mani il telefono da controllare??

    Reply
    • cell 345.6069830

      Reply
      • Buongiorno, e’ possibile controllare le comunicazioni whatsapp/line/viber di uno smartphone android situato in un altro luogo/citta’/nazione e avendo a disposizione solo il numero di tel? il tutto da smartphone android. grazie

        Reply
  4. Salve, è possibile contattarla ancora oggi ?! Il servizio è ancora disponibile ?!

    Reply
  5. È ancora disponibile ad oggi il servizio ?! Sarebbe molto molto importante….

    Reply
  6. Buongiorno, vendo programma per spiare WhatsApp e leggere in tempo reale le conversazioni, contattatemi per info e costi whatsapptool@outlook.it

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>