Eventi / in evidenza / Innovazione / Marketing / Social Media

Visioni e condivisioni in un mondo social: ecco Taste the Gurus

Visioni e condivisioni in un mondo social: ecco Taste the Gurus
2 minuti di lettura

CrowdM, digital company che combina un’innata comprensione del Social web e del Community Marketing con competenze di comunicazione, marketing e PR digitali e Facebook® Preferred Marketing Developer, organizza a Milano il #CrowdmSocialBrunchTaste the Gurus”, un’importante occasione di formazione e informazione sullo sviluppo della scena digital e social che si terrà mercoledì 12 Marzo presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci.

Modera l’evento Silvia Vianello, Consulente di Marketing Strategico, Docente presso SDA Bocconi e presentatrice TV. L’incontro si articola in 3 interventi, che esprimono tre diversi punti di vista – quello scientifico, quello sociologico e quello di marketing – di tre esperti a livello globale:

  • Derrick de Kerckhove, allievo di Marshall McLuhan, uno dei più celebri studiosi della Rete e dei suoi sviluppi futuri
  • Paul Greenberg, considerato il padre del Social CRM e autore di “CRM at the Speed of Light”, per la prima volta in Italia come speaker di “Taste the Gurus”
  • José Luiz Moutinho, esperto di Smart Cities e consulente digital di società multinazionali

Si tratta di tre interventi mirati e complementari, volti a restituire una visione d’insieme sullo sviluppo dello scenario social: De Kerckhove aprirà il workshop con “La condizione digitale e il suo impatto sul mercato” in cui approfondirà il quadro dal punto di vista sociologico. L’intervento di Greenberg “Customer engagement, Digital Transformation and the Contemporary Buyer: 2014” offrirà una serie di consigli alle aziende nell’era del customer engagement, su come interpretare e trarre vantaggio dalle informazioni provenienti dai canali sociali. Infine l’intervento di Moutinho “The Social Life of Virtual Networks: what happens if…” si concentrerà sulla connessione tra reale e virtuale e analizzerà dei casi concreti.

“Taste the gurus” si terrà mercoledì 12 marzo nel corso della mattinata, è un evento aperto al pubblico, a numero chiuso. Per partecipare è necessario iscriversi sul sito http://www.crowdm.com. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del numero prestabilito. La quota intera di iscrizione è di 230 Euro + IVA, ma chi si iscriverà entro il 28 febbraio avrà diritto a una quota ridotta a 150 Euro + IVA. Al termine dei lavori sarà offerto un brunch ai partecipanti: un gustoso modo per rimanere connessi e condividere le trasformazioni dell’ambiente social, in cui la comunicazione lascia il posto alla conversazione.

Silvio Stafuzza, fondatore e CEO di CrowdM, commenta l’iniziativa: “Si tratta di un’importante occasione di formazione e informazione sui pilastri su cui si basa l’attività di CrowdM. Essere ‘nativi social’ è il nostro principale punto di forza, siamo noi stessi una community e, di conseguenza, testiamo su di noi e conosciamo le logiche che stanno alla base di questo mondo. Abbiamo deciso di organizzare e proporre al pubblico un workshop unico nel suo genere, che possa diffondere la cultura digitale e innalzare il livello di competenza anche nel nostro paese, che ha ancora molta strada da percorrere se paragonato ai paesi digitalmente più evoluti”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>