Agenda Digitale / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing

Sistemapiemonte: in un portale tutti i servizi. Cosi si fa

Sistemapiemonte: in un portale tutti i servizi. Cosi si fa
2 minuti di lettura

150.000 utenti registrati e più di 500 servizi pubblici on line per tutti i cittadini piemontesi: questi sono i numeri del portale Sistemapiemonte (www.sistemapiemonte.it), punto di riferimento unico per l’offerta dei servizi web a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni, da oggi on line in una nuova versione.

Il portale dalla Regione Piemonte, realizzato dal CSI, è ricco di servizi che permettono ad esempio alle famiglie di richiedere con una sola domanda, gli assegni di studio e i contributi per l’acquisto dei libri di testo per ciascun figlio studente residente in Piemonte. Il cittadino può da casa o dall’ufficio, con pc, tablet o smartphone, cambiare il medico di famiglia, prenotare o disdire visite ed esami, ritirare i referti, senza recarsi agli sportelli.

I professionisti possono presentare via web qualsiasi pratica edilizia (comunicazioni di inizio lavori, denuncia inizio di attività, permesso di costruire, agibilità…), con il Modello Unico Digitale per l’Edilizia, solo per citare alcuni esempi.

Il nuovo portale presenta i servizi suddivisi per area tematica e in base alla tipologia di utenti ai quali si rivolgono, operando la distinzione fondamentale fra privati (cittadini, imprese e professionisti) e utenti della PA.

Un motore di ricerca potenziato permette ad esempio di trovare, nella categoria Lavoro, il servizio Gestione On line Comunicazioni Obbligatorie che semplifica l’invio delle comunicazioni che le aziende sono tenute ad inoltrare ai Centri per l’Impiego per l’assunzione, la modifica o la cessazione del rapporto di lavoro. Oppure, nella categoria Ambiente ed Energia, i professionisti con il Sistema informativo per la Certificazione Energetica degli Edifici possono utilizzare un’applicazione web a supporto della certificazione energetica degli edificidella Regione Piemonte.

Nella nuova versione di Sistemapiemonte.it confluiscono infatti anche i servizi precedentemente raggiungibili dal sito web regionale Ruparpiemonte, che conteneva i servizi per la PA piemontese: questo è il risultato di una riorganizzazione dei portali voluta da Regione Piemonte per razionalizzare l’offerta dei servizi on line, attuando così un risparmio a livello di gestione e manutenzione.

Il nuovo portale segue i più recenti trend nel mondo del web: infatti una delle principali fonti di ispirazione è il portale governativo inglese https://www.gov.uk, da sempre riferimento dei portali istituzionali italiani. Il design è minimalista e punta all’essenzialità, alla chiarezza dei messaggi da veicolare, all’assenza di funzionalità accessorie e di distrazioni per gli utenti. La profilazione semantica agevola gli utenti nel reperire le informazioni.

Dal nuovo Sistemapiemonte sarà molto semplice accedere ai servizi rivolti a cittadini e imprese e agli applicativi dedicati alla Pubblica Amministrazione – spiega Davide Zappalà, Presidente del CSI Piemonte – Nessuno dovrà modificare le eventuali credenziali già in possesso, quelle con le quali già accedeva a Ruparpiemonte o a Sistemapiemonte. Il Consorzio ha lavorato per facilitare l’accesso ai servizi e alle informazioni della Pubblica Amministrazione piemontese, garantendo al contempo livelli elevati di sicurezza”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>