Apps & Mobile / Blogger / in evidenza / Innovazione / Marketing / Prodotti e aziende / Recensioni

Gestire le proprie finanze con iMoney Freedom

Gestire le proprie finanze con iMoney Freedom
2 minuti di lettura

iMoney Freedom è un app per Ios e Android che consente di gestire le proprie finanze con estrema semplicità. Ideata dal team di ‘Risorse della Mente‘, non si limita alla gestione operativa delle finanze ma si apre verso scenari social al fine di favorire relazioni per condividere e promuovere idee e/o progetti di business.

La sezione più operativa è quella denominata ‘barattoli‘ che consente di gestire il denaro attraverso le classicissime funzioni orientate alle entrate e alle uscite mensili. I barattoli, rappresentati da specifiche categorie (necessità primarie, imprevisti, libertà finanziaria, ecc.), creano percorsi specifici di gestione orientati a un miglioramento anche concettuale della gestione per determinare maggior consapevolezza strizzando, però, l’occhio anche alla fantasia.

Interessante anche la sezione orientata all’automotivazione, che attraverso la visualizzazione di immagini positive (vacanze, case, ecc.) ricorda gli obbiettivi da realizzare attraverso una corretta gestione dell’investimento. Ovviamente i ‘sogni‘ si possono creare e/o cambiare a piacimento e a seconda delle possibilità ma sempre avvalendosi di ‘affermazioni‘ (mantra che sollecitano le nostre potenzialità e le nostre responsabilità) orientati agli obbiettivi da raggiungere.

Dunque un mix di gestione, responsabilità, tecnica e automotivazione che fanno dell’app un prodottino semplice funzionale ma soprattutto divertente.

Alcune caratteristiche funzionali di iMoney Freedom

  • Protezione con password
    Inserisci un pin code. In questo modo occhi curiosi non potranno vedere informazioni personali.
  • Support For Over 150 World Currencies
    Sei andato all’estero? Puoi inserire le tue entrare e le tue uscite in tutte le valute del mondo. iMoney Freedom convertirà la valuta in automatico.
  • Alert Leggi le affermazioni
    E’ possibile impostare una determinata ora come promemoria o sveglia in modo da poterle leggerle tutti i giorni (il potere incredibile delle affermazioni).
  • iCloud auto backup
    iMoney Freedom effettua un backup giornaliero ogni qualvolta inserisci nuovi movimenti. Puoi anche importare il backup da dispositivi diversi.

iMoney Freedom è sviluppata dall’italianissimo sviluppatore Giovanni Accetta e si può scaricare da AppStore e da Google Play

Lo sviluppatore offre tre codici redeem gratuiti per acquistare l’applicazione. Sarebbe sempre auspicabile che chi scarica l’applicazione con i codici, notifichi nei commenti al post l’avvenuto download per non indurre altri utenti a insistere inutilmente con un codice già usato.

MK4AM9M7K9Y6
JP7YY7MR3NH6
N4LF63A9E64F

 

 

Foto del profilo di Gianluigi Cogo
Da anni facilita i processi che sfruttano le nuove tecnologie e diffonde cultura digitale nella Pubblica Amministrazione. In rete dai primissimi anni ‘90, a Venezia fonda la prima rete civica ‘Venice On-Line’ e poi il primo portale cittadino: ‘Venezia.Net’. Verso la fine degli anni ’90, assieme ad altri colleghi, crea il primo network dei Comuni della Provincia di Venezia ‘Polo Est’ e, infine, uno dei primi social network italiani: ‘Networkingitalia.it’. Presso la Regione Veneto (dove ora ha la responsabilità della Community Network inserita nella struttura di e-government) crea la prima rete intranet basata su workspace e dinamiche 2.0. Sviluppa, insieme ad altri colleghi di diverse regioni italiane, Ritef, la ‘rete delle regioni per l’e-learning’ ed è fin dai primi anni 2000 uno dei protagonisti del Cisco Networking Academy in Italia. Attualmente svolge consulenze per Università, Centri di Formazione Pubblici e Privati e Ministeri, per divulgare le dinamiche e i valori della ‘collaborazione e della partecipazione’. E’ docente presso la Facoltà di Informatica dell’Università Ca Foscari di Venezia del corso ‘Social media e smart apps’, Presidente di Assint (Associazione per lo sviluppo dell’innovazione e delle nuove tecnologie), è stato anche Segretario Generale dell’Associazione Italiana per l’Open Government, Componente del Comitato Scientifico della rivista Egov, membro dell’esecutivo dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione, fondatore/animatore della rete degli innovatori della pubblica amministrazione, consulente di FormezPA e molto attivo con il suo blog: http://webeconoscenza.net/. Ha ideato e promosso il primo Barcamp degli innovatori della Pubblica Amministrazione e collabora come docente e curatore scientifico per master e corsi sull’e-government 2.0 e sull’Enterprise 2.0. Scrive su diverse riviste del settore e ha pubblicato i libri: ‘La cittadinanza digitale’ , ‘I siti web delle Pubbliche Amministrazioni’ e ' I Social Network nella PA'.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>