Aziende / in evidenza / Innovazione / Marketing

Aruba si unisce al Cloud OS Network di Microsoft

Aruba si unisce al Cloud OS Network di Microsoft
2 minuti di lettura

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, è al momento il primo provider italiano a entrare a far parte del Cloud OS Network di Microsoft Corp., offrendo ai propri clienti in ambito enterprise la piena compatibilità con la Piattaforma Cloud di Microsoft – Windows Server 2012 R2 with Hyper-V, System Center 2102 R2, e Windows Azure Pack – al fine di ottimizzare le performance cloud e guadagnare flessibilità nella gestione della propria infrastruttura virtuale.

Il Cloud OS Network è un consorzio globale di provider di servizi cloud che abbracciano la visione del Cloud OS di Microsoft, volta a offrire la massima flessibilità trasformando il data center, abilitando applicazioni moderne, svelando utili business insights e gettando le basi per un’IT focalizzata sulle persone. Alla base di questa visione c’è la Piattaforma Cloud di Microsoft.

Aderendo al Cloud OS Network, Aruba mette a disposizione infrastruttura, soluzioni, servizi applicativi e supporto basati sulla Piattaforma Cloud di Microsoft per rispondere alle esigenze di business delle aziende. In questo modo la società combina la tecnologia di Microsoft con la propria expertise in ambito cloud e la propria conoscenza territoriale, per offrire ai clienti completa flessibilità e possibilità di scelta per una soluzione di data center ibrida.

Ciò consente ad Aruba, quindi, di offrire alle imprese che disponevano già di soluzioni Microsoft o a coloro che intendano sviluppare la propria infrastruttura virtuale su tecnologia Microsoft, la possibilità di realizzare un progetto di Private Cloud all’interno dei data center proprietari Aruba, con il vantaggio di poter localizzare i propri dati in Italia. In tal modo, la società viene incontro alle esigenze del mercato locale, garantendo maggiore flessibilità nella gestione dell’infrastruttura virtuale ed una netta diminuzione dei costi.

Siamo lieti di essere al momento il primo provider italiano a entrare far parte del Cloud OS Network, perché, grazie alla collaborazione con Microsoft, siamo convinti di poter offrire maggior valore e flessibilità alle imprese e alle organizzazioni del nostro Paese – commenta Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba S.p.A. – L’adesione a tale programma conferma il nostro proposito di supportare le aziende italiane nel semplificare il processo di migrazione al cloud, senza la necessità di rivoluzionare la propria infrastruttura IT.”

Con il Microsoft Cloud Network, le aziende italiane potranno ora beneficiare delle soluzioni Aruba utilizzando la Piattaforma Cloud di Microsoft e potranno così godere di un’esperienza coerente tra gli ambienti IT e della flessibilità di scelta tra vari modelli di cloud, pubblico, privato o ibrido.  La soluzione di Aruba concretizza il nostro impegno comune per offrire soluzioni cloud flessibili in grado di rispondere al meglio alle esigenze di business.” – ha commentato Fabio Santini, Direttore della Divisione Server, Tools & Cloud di Microsoft Italia.

Per ulteriori informazioni: www.cloud.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>