Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Scocca in metallo e super schermo: il Samsung Galaxy S5 a 700 euro!

Scocca in metallo e super schermo: il Samsung Galaxy S5 a 700 euro!
2 minuti di lettura

Ormai è quasi ufficiale: il Samsung Galaxy S5 uscirà a fine febbraio, massimo inizio marzo 2014, e avrà la scocca in una lega di metallo e alluminio. I rumors, sempre più insistenti e soprattutto riscontrabili, dicono che il vernissage ufficiale del Samsung Galaxy S5 sarà al Mobile World Congress di scena a Barcellona dal 24 al 27 febbraio prossimi.

Il Samsung Galaxy S5, ultima creazione della Samsungvera alternativa all’iphone 5S (anche se dalla Apple continuano a dire che i paragoni dovranno essere fatti con l’iphone 6) avrà display curvo SuperAmoled da 5 pollici con risoluzione 2560×1440 e un processore Exynos octa core con architettura 64 bit e 3 GB di RAM.

Riguardo alla scocca metallica, che andrà ad equiparare i Galaxy agli iphone (già dotati di questo tipo di guscio), quella del Samsung Galaxy S5 è stata confermata anche dai rumors usciti dall’azienda taiwanese Catcher Tecnology, che pare essere pronta per distribuire entro breve dei nuovi chassis metallici per il prossimo Samsung Galaxy S5.

Si tratta della stessa compagnia che fornisce i case di alcuni iPad, motivo per il quale pare scontato che anche per Galaxy S5 si passerà all’alluminio per la realizzazione del corpo dello smartphone.

A proposito dello schermo del Samsung Galaxy S5, è possibile che assisteremo a un qualcosa di molto particolare, capace non solo di ricoprire la superficie anteriore, ma di estendersi anche sui lati: a tre facce, per rendere possibile la lettura dei messaggi da un angolo. Trattasi di una feature interessante, presentato da Samsung lo scorso maggio, brevettata e pubblicato il 14 novembre, che potrebbe rivoluzionare l’esperienza di utilizzo degli smartphone Android.

(Credits: Samsung)

(Credits: Samsung)

Gli utenti quindi potranno dividere la Home Screen lasciando le icone sui lati del dispositivo, o ancora le notifiche e i controlli per la riproduzione dei file musicali. Forse, però, agli androidiani interesserà di più sapere che la fotocamera posteriore sarà dotata di sensore BSI da 20 MegaPixel e stabilizzatore d’immagini ottico. Probabile anche l’interazione di uno scanner di impronte digitali, tanto per non essere da meno dell’iphone 5S (Touch ID) e dell’ultimo HTC. Infine, possibile l’introduzione delle videcohiamate di gruppo sfruttando l’app di messaggistica ChatOn.

Altro? Memoria, come detto, di almeno 16 GB espandibile con il supporto alle schede MicroSDBluetooth versione 4.0, Wifi Dual Band, NFC, GPS ed LTE e sistema operativo Android 4.4 KitKat. Il prezzo si aggirerà attorno ai 700 euro, come tutti gli smartphone di fascia alta.

 

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register