Dopo il cinema i giornali: Google Newsstand e’ l’all inclusive di Big G

Scritto da:     Tags:  , , , , , , ,     Data di inserimento:  21 novembre, 2013  |  Nessun commento
21 novembre, 2013
Google_newsstand

Visite: 1311

Mancava solo l’edicola, per essere completi e perfetti: Google adesso ce l’ha, si chiama Google Newsstand (scaricabile gratuitamente sul Play Store a questo link) e copre l’ultimo buco di Big G, che di recente aveva lanciato sul Play Store il servizio di acquisto e noleggio dei film già presente, peraltro da tempo, negli Usa.

Ora però i riflettori sono tutti su Google Newsstand: la nuova edicola di Google mette a disposizione di tutti gli utenti di smartphone e tablet Android quotidiani e magazine e riunisce tutte le principali fonti di informazione a cui si sceglierà di accedere, in un unico spazio digitale.

Google Play Newsstand offre “oltre 1.900 pubblicazioni, gratuite e a pagamento” che possono essere consultate anche in abbonamento. Tra queste anche i grandi giornali americani, dal New York Times e The Wall Street Journal , e poi Financial Times, LA Times, The National Post. Per il momento i periodici saranno disponibili negli Usa, in Canada, Regno Unito e Australia. In Italia bisognerà quindi ancora attendere.

Google Play Newsstand, disponibile sul Play Store e simile ad altre applicazioni Android per leggere notizie e pagine di giornali sui propri siti web di riferimento, ha una particolarità da sottolineare. L’edicola di Google può infatti analizzare le abitudini di lettura dell’utente per poi tentare di mostre in primis quelle che sono le notizie più rilevanti per l’utente stesso.

Offre poi la possibilità di segnare specifici articoli per leggerli in un secondo momento, anche in assenza di un collegamento a Internet. Chi oggi già usa Google Currents non dovrà far altro che passare alla nuova applicazione, e le iscrizioni esistenti saranno trasferite automaticamente.

Per quel che riguarda l’offerta, Google Newsstand propone più di 1900 pubblicazioni, tra gratuite e a pagamento, con possibilità di seguire siti e blog italiani e stranieri, in modo da poter leggere le notizie di proprio interesse all’interno di un’unica applicazione.

Tra le materie selezionabili Google propone la classica suddivisione che include sport, affari, cucina, intrattenimento, moda, arte e fotografia, affari e finanza, cibi e bevande. Attualmente l’applicazione è disponibile solo sul Play Store per i dispositivi Android, ma state sereni, con dichiarazione ufficiale rilasciata ai microfoni di Engadget un portavoce Google ha rassicurato tutti gli utenti di iPhone e iPad: Google Newsstand arriverà su iOS nel 2014, in un periodo non ancora precisato.

Dopo averlo provato, si può tranquillamente affermare che rispetto a Google Current è cambiato pochino: la gestione dei feed è presente, ma va decisamente migliorata. I giornali presenti sono ancora sono pochi e non è ancora stata fatta una divisione tra giornali italiani e giornali di altre nazioni, cosa che causa non poca confusione tra gli utenti italiani. Il programma, dunque, è appena agli inizi.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: