L’iphone 5C in caduta libera: presto costera’ 350 euro!

Scritto da:     Tags:  , , , , , ,     Data di inserimento:  14 novembre, 2013  |  Nessun commento
14 novembre, 2013
iphone-5c

Visite: 7662

Un po’ la crisi, un po’ il peccato originale: c’è di tutto, tra le motivazioni del clamoroso (è la prima volta che succede) abbassamento repentino di prezzo dell’iPhone 5C, il famigerato iPhone low cost che evidentemente non ha convinto granché gli amanti di Apple.

Il fratellino minore dell’iphone 5S costa oggi 629 euro per la versione con 16GB di memoria interna, 729 euro per il taglio da 32GB. È possibile tuttavia risparmiare, perché “per la prima volta in assoluto il prezzo di un prodotto Apple ha registrato una significativa riduzione già poco dopo la sua introduzione sul mercato“, si legge in una ricerca basata sull’analisi dei siti web Idealo.it.

Secondo le fonti più informate, tra pochi mesi l’iPhone 5C tornerà a più miti consigli, arrivando a un prezzo di circa 350-400 euro che, forse, potrà effettivamente nominarlo iphone low cost, cosa che oggi è impossibile non solo semanticamente ma anche tecnologicamente.

Tornando alle pubblicazioni di Idealo, quel che spicca è l’evoluzione dei prezzi medi di iPhone 5c e 5s dal 21 settembre al 31 ottobre. In circa 40 giorni, il prezzo dell’iphone 5c ha subito una flessione del 25%, mentre l’iphone 5S, che pure non migliora di molto l’iphone 5 modello base, non ha subito nessun calo di prezzo.

Torniamo quindi al peccato originale: in linea di massima, l’iphone 5S rappresenta l’ultima evoluzione della specie mentre l’iphone 5C non solo non rappresenta l’iphone low cost, ma non migliora di nulla la precedente versione e non vale assolutamente il prezzo di riferimento.

Aggiungiamoci la grandissima concorrenza che stanno apportando i Samsung Galaxy S e il Nexus 5 di Google, che presenta delle caratteristiche tecniche all’avanguardia ad un prezzo molto contenuto -349 per il 16 GB e 399 per il 32 GB-, inferiore a quello di iPhone 5C.

Le ricerche di Idealo hanno registrato che solo in coincidenza del calo dei prezzi la domanda di iPhone 5C ha iniziato ad aumentare dal 12% (settimana: 21-22/09) al 44% (settimana: 28-31/10). Grazie a questo incremento è lentamente diminuito anche la stacco che separava in termini di vendite l’iPhone 5C dal modello high-end 5S partito molto bene.

Consiglio spassionato: se avete per le mani un vecchio iphone 5, il passaggio al modello 5C è abbastanza insensato, almeno fino a quando l’iphone 5C non si abbasserà fino ai 450 euro minimo. Non ci sono migliorie rispetto all’iphone 5, e le componenti hardware sono pressoché identiche e le migliorie introdotte su batteria e fotocamera sono trascurabili.

Poi c’è la grana del sistema operativo iOS 7: presente su entrambi i dispositivi, non è esente da pecche e problematiche di vario genere. Pare che iOS 7  non sia ancora al riparo da bug, nonostante Apple abbia distribuito tre aggiornamenti software: iOS 7.0.1, iOS 7.0.2 e iOS 7.0.3.

Sotto accusa sono finiti anche alcuni componenti hardware impiegati in iPhone 5S e iPhone 5C. I sensori, innanzitutto, ovvero accelerometro, inclinometro, giroscopio e bussola. E la batteria. Alcuni utenti di iPhone 5S hanno segnalato malfunzionamenti del sensore Touch ID per la lettura delle impronte digitali.

 

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: