Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / in evidenza / Innovazione / Marketing

Whatsapp si aggiorna su iOS7: anticipazioni, immagini, costi

Whatsapp si aggiorna su iOS7: anticipazioni, immagini, costi
2 minuti di lettura

Android è il suo territorio preferito, ma iOS non lo dimentica affatto: ecco che Whatsapp sta per tuffarsi con una nuovissima veste anche sul nuovo sistema operativo Apple, iOS7, col web che impazza già tra rumors e anticipazioni visive della nuova grafica. Ma quando? Come? E soprattutto con quali migliorie rispetto all’ultima versione?

In realtà anche Whatsapp, che non è ancora stato aggiornato alla nuova interfaccia iOS7, soffre della sindrome di tutte le app che vogliono migrare sul nuovo sistema operativo Apple: le release, diversamente da quanto accade per Android, devono essere programmate su misura per iOS per ogni singola caratteristica supportata.

Le anticipazioni

La nuova versione di Whatsapp, numero di riferimento 2.11.5 (ora in beta), correggerà alcuni bug della sicurezza offrendo un restyling completo dell’applicazione, più snella e accattivante per gli utenti della Mela che, si sa, sono molto orientati all’immagine. Il sito web WhatsApp Translation ha pubblicato delle immagini che ritraggono una versione non definitiva di Whatsapp, ma forniscono comunque un’idea piuttosto chiara delle caratteristiche principali dell’applicazione.

Altre anticipazioni sulla nuova versione di Whatsapp per iOS7 le troviamo sul portale brasiliano BlogdoiPhon: ancora non c’è niente di ufficiale ma, se le immagini trovassero conferma nella nuova release, si può tranquillamente affermare che l’aggiornamento non stravolgerà la struttura dell’interfaccia Whatsapp, che cambierà solamente nel tema stilistico, più in linea con il resto del sistema operativo grazie al supporto, ad esempio, delle trasparenze.

L’indovinello e il maiale

Tra i tormentoni del momento, dopo la Giraffa e Mr Bean, ecco il maiale: Whatsapp, come tutte le app di riferimento sulla messaggistica, se che per i teenager il passaparola è vita e asseconda il nuovo gioco virale che gira in queste settimane.

Se sei in macchina e davanti hai una carrozza, dietro un elefante, a destra una giraffa e dall’altro lato un camion dei pompieri, come fai a fermarti?

Così recita l’indovinello, e chi sbaglia la risposta al solito è passibile di punizione ad hoc: nella fattispecie, si tratta di mettere al posto della propria foto profilo di Whatsapp  quella di un maiale. Tutto qui? No, assolutamente: la condanna della foto profilo Whatsapp dovrà essere osservata per ben tre giorni!

Forse vi conviene conoscere in anteprima la soluzione: la risposta giusta all’indovinello è “quando si ferma la giostra” e così il vostro profilo Whatsapp resterà lindo e salvo dalla suina immagine.

Whatsapp: gratis o a pagamento?

Giusto per ricapitolo, ricordiamo a tutti i naviganti che Whatsapp è un servizio di messaggistica online disponibile in tutte le versioni mobile ad oggi esistenti, ossia iOS, Android e Windows Phone, scaricabile sul PlayStore e utilizzabile gratuitamente per 12 mesi, dopodiché scatta la ‘tassina’.

L’abbonamento per continuare a usare Whatsapp dopo i 12 mesi costa 0.89 centesimi di euro per un anno extra, 2.40 per tre anni e 3.34 per cinque anni: giova ricordare che non vi è alcuna differenza tra la versione gratuita e quella a pagamento di Whatsapp.

Gli abbonamenti a Whatsapp sono cumulativi, per cui un eventuale secondo abbonamento andrà ad aggiungersi a quello attuale o al periodo di prova gratuita. Il pagamento può avvenire con carta di credito, Google Wallet o PayPal, e in alcuni casi – a seconda dell’operatore telefonico di appartenenza – anche con addebito dal credito telefonico.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register