Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Hangout, scacco a Whatsapp: sms, GIF animate e altro ancora

Hangout, scacco a Whatsapp: sms, GIF animate e altro ancora
2 minuti di lettura

Il passato era Skype, l’orizzonte è Whatsapp, l’attualità sono gli sms: Hangout va alla carica, e se per ora consente di chattare, chiamare e video-chiamare, presto con il servizio speciale di Google, associato a GMail e a Google+, sarà possibile integrare gli sms all’interno della messaggistica online.

Andiamo per ordine, ok? Google promette molto e si fa attendere: aspettiamo con ansia il lancio di KitKat Android 4.4 e il nuovo Nexus 5, di cui abbiamo foto e caratteristiche ma non possiamo toccare ancora con mano. Gli ultimi aggiornamenti di Google+ stanno facendo il giro della rete, ma quello che più tiene banco per la vicinanza al tema messaggistica è la conferma ufficiale relativa all’inserimento della gestione SMS all’interno di Hangout.

E’ quindi possibile gestire anche la normale messaggistica tramite Hangout: non solo, visto che è stato infatti inserito anche il supporto alle GIF all’interno del programma e sono stati implementati miglioramenti nella gestione delle webcam e delle video chat con supporto full screen.

Oltre alle funzioni sopra descritte, Hangout consentirà anche di condividere la propria posizione con i propri contatti in modo semplice e veloce.

Non è stata invece rilasciata nessuna notizia in merito all’integrazione delle chiamate vocali all’interno di Hangout che, assieme agli SMS, rappresenta da sempre una delle funzioni più richieste dagli utenti. L’idea di base, quindi, è ricapitolata in tre fondamentali novità:

  • Condivisione della propria posizione
  • Supporto gif animate in chat
  • Supporto di messaggistica SMS
Per quel che riguarda l’assalto a Whatsapp, ecco qui le zone di potenziale conflitto a breve con Hangout:
  • possibilità di inviare e ricevere gli SMS su Android (altra ottima notizia riguarda il fatto che questa feature non sarà esclusiva di Android 4.4 KitKat);
  • possibilità di pianificare gli Hangout On Air (ossia  in diretta streaming) e di promuoverli tramite una pagina di visualizzazione dedicata. Una volta in onda, la gestione della regia consentirà di moderare la conversazione tramite la gestione dei partecipanti e la disattivazione remota del microfono e/o della videocamera dell’utente;
  • miglioramento effettivo nella videochiamata con modalità schermo intero disponibile sia da dispositivi mobili sia da desktop e correzione/ottimizzazione automatica dell’illuminazione della webcam.

Il comunicato stampa ufficiale

Gli Hangout consentono di fare conversazioni private tra vecchi amici, come pure di trasmettere live in diretta in tutto il mondo. Oggi abbiamo introdotto miglioramenti per entrambe queste modalità di utilizzo:

  • Hangout per Android oggi supporta la condivisione della posizione e gli sms. In questo modo potrete inviare una mappa della vostra attuale posizione, anziché cercare e digitare un indirizzo, inviare e ricevere SMS invece di passare da un’app all’altra e condividere anche gif animate.
  • Gli utenti possono pianificare gli Hangout in diretta,  e dunque promuoverli tramite una pagina di visualizzazione dedicata. Una volta in onda, la Regia vi consente di moderare la conversazione tramite l’espulsione e la disattivazione remota del microfono e/o della videocamera dell’utente.
  • L’esperienza di videochiamata è notevolmente migliorata. Ora la modalità schermo intero è disponibile sia da dispositivi mobili sia da desktop, con correzione e ottimizzazione dell’illuminazione della webcam automatiche.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>