Windows 8.1 abile e arruolato

Scritto da:     Tags:  , , , , ,     Data di inserimento:  19 ottobre, 2013  |  Nessun commento
19 ottobre, 2013
windows_8.1

Visite: 2368

Eccolo qui, abile e arruolato, sperando che resti per più di un alito di vento il sistema di riferimento di tutti i Windowiani: Microsoft Windows 8.1 è arrivato, ufficialmente commercializzato da Redmond a partire dalle 4 del mattino (ora della costa Ovest Usa) della scorsa notte.

Inizia quindi la distribuzione di Windows 8.1, il pacchetto gratuito per chi già possiede Windows 8 scaricabile attraverso il marketplace, che apporta le prime modifiche significative al nuovo corso Metro/Modern delle finestre con qualche passo indietro rispetto alla visione prospettata solo un paio di anni fa alla prima Build di Los Angeles.

Quel che, forte, emerge, è che i personal computer restano ancora saldamente legati al paradigma della scrivania e delle icone e Microsoft si trova costretta a diluire l’idea iniziale della nuova interfaccia: in realtà la nuova release punta a risolvere alcuni problemi nel sistema Microsoft e a livellare le differenze fra i tablet e i Pc. Ci riuscirà?

Dipende dai punti di vista, e soprattutto da quanto durerà Windows 8.1, nome in codice BLUE: con l’ultima versione del sistema operativo è possibile avviare il computer e accedere direttamente al desktop, invece di passare dalla schermata Start “a mattonelle”.

E per i più nostalgici in basso a sinistra è tornato il caro vecchio bottone Start. Potenziata anche la ricerca con Bing, che ora andrà a cercare non solo sul web, ma anche nei documenti, nelle cartelle, nelle impostazioni e nelle applicazioni, e presto anche nelle mail. E incluso nell’aggiornamento, insieme a una semplificazione generale dell’interfaccia, c’è anche Internet Explorer 11, che promette un caricamento veloce delle pagine anche sulle macchine meno performanti.

Tra le nuove applicazioni di default di Windows 8.1 ci saranno Evernote, Facebook per Windows 8.1, Adobe Photoshop Express ed eBay.

Ok, tutti in ansia da Windows 8.1 ma già proiettati, ora che l’ultima creazione è sul mercato, alla successiva, che saia 8.2 o Windows 9 non è ancora dato sapersi. Quel che è certo il panorama non è destinato a cambiare drasticamente prima del 2015: nel 2014 Microsoft rilascerà un ulteriore aggiornamento per Windows 8, stando alle indiscrezioni, e solo tra almeno 18 mesi la effettiva prossima versione di Windows (quella della riunificazione del mondo mobile e desktop?) vedrà la luce.

Lascia un commento