Verbatim Power Pack, non solo per i chiacchieroni

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  20 settembre, 2013  |  Nessun commento
20 settembre, 2013
Screenshot 2013-09-20 22.01.54

Visite: 1274

Ormai i nostri smartphone sono dei veri e propri super computer che, per garantire performance di alto livello, sono dotati di processori e componenti grafici che mettono a dura prova le batterie.

Succede poi che le varie performance e componenti (WiFi sempre acceso, alto livello di luminosità, notifiche push, ecc.) arrivano a compromettere il rapporto di durata della batteria che invece noi vorremmo infinito.

Ci sono molte soluzioni sul mercato per allungare la vita delle batterie del nostro telefono, lettore Mp3 o cuffie wireless ma, per rapporto qualità prezzo e soprattutto per le ridottissime dimensioni: 80 mm x 62 mm x 10 mm (L x P x A), la soluzione di Verbatim si presenta come ottimale sotto tutti i punti di vista.

Abbiamo provato il Power Pack ultra slim da 1200 mAh di Verbatim (mod. 97930) che può aggiungere fino a 8 ore di conversazioni aggiuntive, 23 ore di musica o 6 ore di riproduzioni video (valori nominali).

Il prodotto ha una batteria da 1200 mAh ai polimeri di litio e supporta il caricamento di un’ampia gamma di dispositivi come iPhone, iPod, oltre ad altre tipologie di  smartphone con attacco USB o micro USB.

Il peso è davvero sorprendente (60 g.) e convince a tenerlo nel taschino della giacca o dei pantaloni, senza preoccuparsi troppo dell’ingombro che, come abbiamo già detto è irrilevante.

Il cavo USB per caricare la batteria interna è stato progettato come componente del power pack per rendere facile e rapido il collegamento alla porta USB di un computer portatile o a un adattatore USB CA (con spina a parete classica) per la ricarica. Per caricare i nostri apparati mobili, invece, è parte integrante del prodotto un piccolo cavetto Micro USB di colore grigio, che si alloggia a scomparsa. Per gli Iphone e per tutti gli oggetti che non hanno a disposizione un attacco MicroUSB, sarà necessario utilizzare il cavo originale che andrà inserito nell’apposita porta USB tradizionale del Power Pack.

Negli ultimi giorni abbiamo provato diverse volte la carica completa (a proposito, il livello si controlla con un piccolo tasto che attiva 4 led azzurri direttamente sul frontale del caricatore) che ha dato ben 5 ore supplementari (valore reale) per un iPhone 5 che, come è noto, è molto affamato di energia.

Insomma possiamo parlare di un buon prodotto che ci toglie dall’imbarazzo di dover cercare prese di corrente a metà giornata o di proporre ambigui messaggi per i nostri interlocutori del tipo: ‘il telefono dell’utente potrebbe essere spento o non raggiungibile‘. Modello di riferimento in termini di portabilità, il Power Pack Ultra-Slim combina la forza di un normale caricabatterie con la comodità del suo sottile e pratico formato.

Le informazioni complete sul prodotto sono disponibili sul sito del produttore che fissa un prezzo di base di 24,99 Euro, mentre nei vari eShop in rete lo si trova in vendita dai 15 ai 20 Euro che, davvero, sono soldi ben spesi se non si vuol perdere l’efficacia di oggetti ormai indispensabili come i nostri potentissimi smartphone.

Le aziende interessate alle recensioni dei propri prodotti possono contattare la redazione di Pionero: info@pionero.it

Lascia un commento