App e Open Data, una combinazione vincente: la prima edizione di App4Mi e’ un successo

Scritto da:     Tags:  ,     Data di inserimento:  14 settembre, 2013  |  Nessun commento
14 settembre, 2013
app4mi

Visite: 1215

A conferma di quanto è emerso dalla ricerca Eurapp, la ricerca della Commissione europea sulla crescente importanza app economy, ha riscosso un grande successo App4Mi, il contest milanese che il 10 ottobre premierà le migliori applicazioni che consentono l’accesso al patrimonio informativo pubblico del Comune di Milano “accrescendone la trasparenza”.

Più di 1.000 iscritti ai corsi gratuiti, oltre 800 le persone che hanno seguito i corsi in streaming, 3.782 i video interventi scaricati e 64 nuove app preselezionate: sono questi i grandi numeri raggiunti dal progetto formativo che il Comune di Milano ha organizzato con la collaborazione di RCS MediaGroup e con il supporto dell’incubatore Digital Magics, e che mette a disposizione di giovani, studenti, laureandi e micro imprese gli Open Data dell’amministrazione al fine di sviluppare applicazioni utili e innovative per pc, smartphone e tablet, capaci di migliorare i servizi e la vita dei cittadini.

“I numeri raggiunti dalla prima edizione di App4Mi dimostrano come sia crescente nei giovani cittadini, studenti o semplici appassionati l’interesse verso le potenzialità degli Open Data quali base per sviluppare applicazioni che possono trasformarsi anche in attività imprenditoriali innovative”. Così l’Assessore alle Politiche del lavoro, Ricerca e Università Cristina Tajani, che ha aggiunto: “Questo progetto avvicina Milano alle altre grandi città del mondo che con contest simili ad App4Mi hanno valorizzato le capacità progettuali presenti sul territorio su argomenti di interesse generale come la mobilità sostenibile, l’educazione, la cultura, il turismo e il tempo libero”.

Dal 9 settembre sono online sul sito www.app4mi.it, visionabili e votabili, le app inviate dai partecipanti all’App4Mi Contest, aperto a tutti gli studenti, sviluppatori e imprese con meno di 10 dipendenti capaci di dar vita a nuove applicazioni per pc, tablet e smartphone partendo dai data set messi a disposizione dall’amministrazione.

Hanno partecipato al contest 75 app, delle quali 64 sono state ammesse nella gallery. Si tratta di un risultato di notevole importanza, confrontato per esempio con l’analoga esperienza di New York, che ha selezionato 57 App concorrenti nella prima edizione del contest, nel 2010, 96 nel 2011 e 54 nel 2012.

A designare la migliore applicazione vincitrice di App4Mi il voto del pubblico e il parere di una giuria, composta da personalità di spicco del mondo dell‘innovazione digitale. Tre i vincitori premiati in varie categorie (mobilità, traffico e trasporti; green; turismo e tempo libero; sociale/sanitaria; disabilità; cultura/education) che si aggiudicheranno un montepremi di 20 mila euro, oltre a stage formativi in aziende di primo piano nazionali e multinazionali.

La premiazione avverrà giovedì 10 ottobre a Milano, nella Sala Buzzati del Corriere della Sera.
Il progetto App4Mi ha precedentemente completato la fase formativa, che ha coinvolto oltre 1.000 partecipanti. App4Mi Open Campus – 10 incontri tra conferenze formative e workshop in ambito manageriale e business, oltre a design e user experience, project management e team working – si è svolto fra maggio e luglio a Milano presso le sedi dell’Urban Center e dell’Acquario Civico, ed è stato trasmesso in streaming su CorrieredellaSera.it.

Il progetto App4Mi è stato realizzato grazie anche alla partecipazione del Gruppo Intesa Sanpaolo, da diversi anni fortemente impegnato a promuovere in maniera concreta lo sviluppo dell’ecosistema dell’innovazione in Italia. Partner dell’iniziativa sono anche Accenture e Vodafone.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: