in evidenza / Marketing / Social Media

Twitter sperimenta una nuova funzione che permette agli utenti di twittare frasi evidenziate negli articoli

Twitter sperimenta una nuova funzione che permette agli utenti di twittare frasi evidenziate negli articoli
1 minuti di lettura

Una nuova funzione di Twitter sta per cambiare il modo in cui le persone condividono e scoprono storie e articoli di giornale. Il New York Times, infatti, ha testato una nuova funzione la scorsa settimana che permette agli utenti di cliccare su una frase evidenziata all’interno dell’articolo e di twittarla direttamente, invece del titolo. I lettori che vedono il tweet e cliccano sul link allegato sono condotti direttamente alla parte evidenziata piuttosto che all’inizio dell’articolo.

L’idea che soggiace a questa nuova funzione è che, mentre un titolo non sempre si afferra, una frase coinvolgente a metà di un testo può fare la differenza. Il reporter del Times Dave Itzkoff ha spiegato a Poynter come scegliere le frasi da evidenziare: “cercare di immaginare ciò da cui i lettori si sentirebbero più attratti e che cosa ci sarebbe scritto su dei cartelloni pubblicitari immaginari che si trovassero lungo il testo”.

La storia che il Times ha scelto – un pezzo su cosa vuol dire fare un provino per Saturday Night Live secondo il produttore esecutivo Lorne Michaels – è stato twittato 11 volte più frequentemente rispetto “alla media dei primi 500 articoli condivisi dal mese scorso”, ha scritto il Twitter data editor Simon Rogers in un post sul blog.

Anche se l’esperimento non si basa certo su campione sufficiente, per Twitter e gli organi di stampa dare agli utenti la possibilità di twittare, oltre al titolo, anche delle frasi potrebbe produrre più condivisione e quindi visibilità.

Prima gli utenti potevano sempre leggere una articolo, quindi copiare e incollare una frase interessante in un tweet. Ora la nuova funzione permette direttamente alla redazione di un giornale di identificare le parti interessanti o degne di citazione per i lettori. Twitter, riferendosi a questa nuova possibilità, ha parlato di “editorialized tweets”.

Il Times ha detto a Poynter che l’uso di questi editorialized tweets non sarà in tutti gli articoli, ma piuttosto servirà come un esperimento visto che il giornale si sta preparando ad un restyling del sito il prossimo anno. Twitter non ha ancora annunciato quando questa funzione sarà disponibile per gli altri organi di stampa.

via Mashable

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>