Whatsapp, tantissime novita’ per iOS e iphone. Il senso di BlueStacks e come utilizzare l’app gratis a vita

Scritto da:     Tags:  , , , , , , , ,     Data di inserimento:  27 agosto, 2013  |  Nessun commento
27 agosto, 2013
whatsapp-iphone

Visite: 4365

Non si fermano mai, gli aggiornamenti e le novità della messaggistica istantanea: il fenomeno di massa più incredibile, tecnologicamente e socialmente parlando, degli ultimi 50 anni, ha in Whatsapp il suo rappresentante maggiore e offre ogni giorno qualche ‘plus’ da non perdere.

Se c’è chi, come WeChat, prova l’assalto continua a Whatsapp che di recente ha anche inserito il servizio di vocal messaging, per la verità dal sottoscritto non molto utilizzato (e da voi?), l’app più famosa del mondo, almeno di quello occidentale, risponde con diverse novità per iOS, il sistema operativo degli iphone.

Nell’ultima release di Whatsapp, la 2.11.3 rilasciata alcuni giorni fa, è stata infatti introdotta la possibilità di inviare video di lunghezza maggiore, sono stati apportati dei miglioramenti ai messaggi vocali, specialmente per quanto riguarda l’Accessibilità, il VoiceOver è stato corretto e migliorato. Oltre a questo sono stati molti i bugfix e le correzioni apportati al programma che ha anche visto migliorare la crittografia dei messaggi.

Chi è già in possesso di Whtasapp su iphone potrà aggiornarla direttamente dallo smartphone attraverso l’App Store. Chi ancora deve installarla, invece, potrà farlo sempre dallo store, scaricando l’ultima versione disponibile anche in italiano, ovviamente. Whatsapp per iPhone è gratis per 1 anno, poi avrà un costo di soli 99 CENTESIMI DI DOLLARO per 1 anno. Whatsapp per iPhone è compatibile con le versioni dello smartphone dotate di iOS 4.3 o successive ed è ottimizzato per lo schermo più ampio dell’iPhone 5.

Ma non è tutto qui: siccome l’occhio vuole sempre la sua parte, le novità estetiche sono varie.  Ed ecco allora che il segno di spunta del messaggio ricevuto o inviato passa da sinistra a destra e d’ora in poi apparirà la scritta “sta scrivendo…” al posto di “sta digitando….

Un emulatore porta Android su PC e Mac

Si chiama Android BlueStacks ed è disponibile dall’estate 2012: Bluestacks App Player permette infatti di mettere in esecuzione applicazioni Android su molti sistemi operativi preesistenti e basta semplicemente installarlo per avere a disposizione le App che non sono ancora disponibili sui vostri desktop come Whatsapp appunto.

Una volta scaricato l’emulatore, questo potrà essere installato e lanciato. Poi, sarà sufficiente usare l’apposito tasto di ricerca per trovare “Whatsapp Messenger” e installarlo cliccando su Install. A questo punto sarà necessario indicare un account Googlequi la procedura completa.

Come accade sui cellulari Android e iOS (ma va ricordato che Whatsapp funziona anche con Blackberry, Symbian, Nokia S40 e Windows Phone) l’applicazione va convalidata e serve inserire un numero di cellulare valido e attivo.

Come avere Whatsapp gratis a vita

Esiste il modo per averle Whatsapp gratis a vita? Si, certamente, anche se il costo di 0.89 centesimi per l’abbonamento annuale non è poi così insostenibile. In ogni caso, il procedimento per continuare ad utilizzare Whatsapp gratis è molto semplice:

  1. Disinstallare Whatsapp dal cellulare;
  2. Trovare (o farsi prestare) un cellulare con un sistema operativo diverso da quello attualmente utilizzato (quindi se avete un cellulare con sistema Windows phone, dovrete procurarvi un iPhone o un cellulare Android);
  3. Scaricare l’applicazione sul nuovo telefono ma registrarsi con il numero di telefono originario;
  4. Uscire dall’account Whatsapp sul cellulare procuratosi e reimpostare Whatsapp sul telefono originario;
  5. Controllare la scadenza e se troverete la scritta “Lifetime” (per tutta la vita) avrete Whatsapp gratis per sempre

Se volete mantenere il vosto smartphone, vi tocca pagare. A questo punto però c’è una grossa differenza tra Android e Apple (iOS): se infatti per gli utenti Android sarà necessario pagare per continuare a ‘whatsappare’, per chi usa iOS c’è un metodo, assolutamente legale, per non doversi abbonare. Le nuove tariffe, infatti, saranno applicate soltanto per gli utenti che scaricheranno l’applicazione dopo la loro introduzione. Tradotto: chi acquista oggi a 0.89 euro Whatsapp, potrà utilizzarla gratuitamente per sempre.

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: