Shared Photo Album, su Facebook arriva la nuova funzione che consente di creare album condivisi

Scritto da:     Tags:  , ,     Data di inserimento:  27 agosto, 2013  |  Nessun commento
27 agosto, 2013
Photo-Album

Visite: 1431

Appena sposato? Tornato dalla vacanza con gli amici? Cenato con i compagni di classe delle elementari? Ora, invece, di fare il giro dei profili social di tutti i presenti, puoi creare su Facebook un Shared Photo Album, un album di foto condivise. Ieri, infatti, il gigante dei social network ha annunciato la nuova funzionalità, che permette fino a 50 utenti di contribuire con i propri scatti allo stesso album. La novità, dopo una prima fase di test riservata a pochi utenti, gradualmente arriverà per tutti gli iscritti al social network, oltre un mld di persone in tutto il mondo.

Ogni album può avere fino a 50 “collaboratori”, ognuno dei quali può caricare non più di 200 foto. Il risultato è che un album condiviso può arrivare a contenere 10.000 immagini, mentre un album normale ne può contenere massimo 1.000. Cifra destinata ad aumentare, rassicurano gli ingegneri di Facebook che continueranno a migliorare il nuovo strumento fino ad estenderlo alla versione mobile.

Come si legge su Mashable, il creatore di un album condiviso può scegliere fra 3 impostazioni: pubblico, amici dei soli collaboratori e solo collaboratori. È anche possibile decidere se consentire ai collaboratori di invitare altri a contribuire all’album, ma spetterà comunque al creatore dell’album cancellare o modificare le foto, mentre i collaboratori possono solo accedere alle foto che loro stessi hanno caricato.

L’idea della nuova funzione è stata sviluppata durante un hackathon a Menlo Park, un momento in cui i dipendenti si confrontano liberamente sull’evoluzione della piattaforma. Dopo aver deciso di affrontare seriamente il progetto, gli ingegneri Baldwin e Zhao hanno reclutato una dozzina di ingegneri provenienti da tutta la società per presentare il progetto nell’hackathon di gennaio.

La cosa davvero divertente del creare funzioni per Facebook è che fino alla fine non sai come davvero le persone le utilizzeranno.
Siamo davvero entusiasti perché pensiamo che la gente userà [gli album condivisi] in modi che nemmeno immaginiamo, ha detto Baldwin.

Per avere un’idea più dettagliata di come funzionano gli album condivisi su Facebook, l’articolo pubblicato su Mashable spiega come si creano.

Lascia un commento