Rete pensaci tu… Il Comune di Firenze ha lanciato un contest internazionale su Zooppa per il suo city branding

Scritto da:     Tags:  , , ,     Data di inserimento:  26 agosto, 2013  |  Nessun commento
26 agosto, 2013
brand_firenze_zoopa

Visite: 1405

I ♥ New York, I amsterdam, per non parlare del Colosseo capitalino o della Tour Eiffel parigina… Per alcuni simboli e slogan azzeccati non serve aggiungere altro: sono un brand punto e basta. Ora anche Firenze, un’altra città italiana che non avrebbe bisogno di presentazioni, si dà al city branding: il Comune ha lanciato infatti un contest internazionale su Zooppa per realizzare un simbolo che ne diventi il brand unico e riconoscibile universalmente, per la promozione della città e del suo territorio.

Firenze non è un brand ma avrà un brand, perché avere un brand significa essere riconoscibile a livello mondiale e anche ricavare denaro che è nostra intenzione reinvestire in cultura, così come fatto per il contributo di soggiorno, ha spiegato il sindaco Matteo Renzi, che ha presentato l’iniziativa insieme a Silvia Mion, responsabile sales e marketing di Zooppa Italia, e Luca Bedin, direttore generale di Wolskwagen Group Firenze.

Va riconosciuta al Comune  - culla del Rinascimeno sarà un caso?! - la scelta innovativa di aver indetto il concorso sul web 2.0:  Zooppa è infatti start up dell’incubatore veneto di H-Farm, che si ispira ai principi del crowdsourcing e alle dinamiche dei social network per creare contest di idee creative.

La formula di una gara sul web – ha continuato il sindaco - è innovativa: anziché rivolgersi ai soliti noti o a un’agenzia di comunicazione predefinita, abbiamo preferito una strada originale, che liberi il talento a chiunque voglia provarci, in tutto il mondo, senza bisogno di carte bollate.

Dal 30 luglio scorso fino al 14 ottobre, data di scadenza del contest, chiunque – designer, creativi, artisti, singoli o società – potrà quindi farsi avanti e provare a inventare la sua idea di Firenze. Al momento ben 1.057 zooppers hanno risposto alla chiamata.
Al termine il Comune riceverà copia delle proposte pervenute senza alcun riferimento al nome dell’autore e sceglierà i trenta migliori lavori (che saranno inseriti in un albo ufficiale) e tra questi il primo classificato, che vincerà un premio di 15 mila euro messi a disposizione da Audi.

Il progetto

Il Comune di Firenze chiede ai creativi di Zooppa non di rinnovare il celebre giglio rosso, marchio del comune e stemma universalmente riconosciuto della città, ma di ideare un marchio completamente nuovo, un vero e proprio brand commerciale, che sarà utilizzato per scopi di promozione economica e di comunicazione. Un marchio che aumenti la visibilità e l’attrattività di Firenze, nell’ottica di una futura applicazione su prodotti dalla forte caratterizzazione grafica destinati alla promozione della città e delle sue eccellenze.

Il marchio dovrà quindi prestarsi ad essere utilizzato:

  • per la promozione di Firenze, a livello nazionale e internazionale;
  • per la comunicazione delle innovazioni e dei cambiamenti del territorio;
  • per la comunicazione culturale e turistica;
  • in ottica commerciale, anche mediante attività di merchandising e licensing;
  • come contrassegno di qualità di eventi, luoghi, prodotti e servizi dell’amministrazione comunale e del territorio.

Il brand - chiaro e semplice nella struttura, riconoscibile e coerente - dovrà contenere la parola “Firenze” ma i creativi hanno libertà totale su colori, dimensioni e font adottare. Non dovrà quindi essere semplicemente una rivisitazione dei classici simboli cittadini, dal Giglio al David alla Cupola del Brunelleschi, ma dovrà anche richiamare la vocazione contemporanea della città con riferimenti all’innovazione, alla bellezza, al dinamismo, alla produttività e all’internazionalità.

 

Lascia un commento