Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Kindle Fire HD con nuovo sistema operativo Android, ci siamo! Stesso costo tante novita’

Kindle Fire HD con nuovo sistema operativo Android, ci siamo! Stesso costo tante novita’
1 minuti di lettura

Sette o 8.9 pollici ad altissima risoluzione, fotocamera frontale, sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean con pesanti personalizzazioni per l’interfaccia utente: il nuovissimo Kindle Fire HD è già pronto per essere lanciato, ed Amazon pare sia pronta a fare il botto col suo ultimo gioiello per il quale – cosa molto importante – il prezzo rimarrà pressoché inalterato rispetto a quello attuale, che per i Kindle Fire HD rispettivamente a 7 e 8.9 pollici erano di 199 e 299 dollari.

Il nuovo Kindle Fire HD sarà comunque più sottile e leggero di quello attuale ed integrerà un display da 7 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel), ma soprattutto un SoC Qualcomm Snapdragon 800 (MSM8974) con 2GB di memoria RAM.

Questo processore consentirà al Kindle Fire HD di essere molto veloce (4 core Krait 400 da circa 2GHz) e performante nella grafica (grazie ad Adreno 330). Amazon ha previsto le versioni WiFi only e WiFi+3G, con storage da 16GB, 32GB e 64GB, fotocamera frontale (ma non posteriore). A cambiare sarà anche il corredo software, con il debutto della nuova release Kindle OS basata su Android 4.2.2.

Entrambi i nuovi Kindle Fire HD avrebbero subito diverse modifiche di progettazione e pertanto giungerebbero ai consumatori con un design nuovo e un corpo più leggero di quello che ha caratterizzato le soluzioni di attuale generazione. Se le specifiche tecniche si riveleranno corrette, i tablet Amazon andranno a rappresentare dei fortissimi competitor del nuovo Nexus 7 e delle altre soluzioni basate su Android, specialmente se Amazon riuscirà a mantenere basso il prezzo.

I due modelli, seppur si assomiglino molto, saranno inoltre sviluppati con un design completamente rivisitato e con uno spessore decisamente ridotto, il tutto per favorire l’esperienza utente donando leggerezza ai tablet che dovrebbero esser commercializzati a prezzi molto concorrenziali, e quindi contenuti, adatti per poter competere col Nexus 7 divenendo una valida alternativa sul mercato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>