Apps & Mobile / Aziende / in evidenza / Innovazione / Marketing

OpenTable, il ristorante si prenota e soprattutto si paga via app

OpenTable, il ristorante si prenota e soprattutto si paga via app
2 minuti di lettura

Prenotare il tuo ristorante preferito on line, tramite sito o app… banale!!! Ora si potrà direttamente pagare il conto, senza la solita alzata di mano per attirare l’attenzione del cameriere o senza il gesto mimico della firma sulla ricevuta della carta di credito… A sperimentare il sistema di pagamento mobile è OpenTable, sito di prenotazione via web operativo per 28mila ristoranti in tutto il mondo, per lo più negli Usa ma anche in Europa, dalla Gran Bretagna al Portogallo, ma non ancora in Italia. La novità, rivelata dal Ceo Matthew Roberts a Bits, blog del New York Times, sarà testata entro l’anno a San Francisco.

“Il sistema di pagamento, ancora in fase di test, sarà semplice”, ha detto in un’intervista Matthew Roberts, Ceo di OpenTable. “A fine pasto sarà sufficiente aprire la app di OpenTable, rivedere il conto, decidere la mancia e poi pagare con un semplice click”. 

 ”Non c’è nessuna scansione, nessun codice a barre, nessuna cosa complicata”, spiega Roberts. A OpenTable, precisa, non andrà una parte del conto, ma al ristorante sarà addebitato  il costo tipico di interscambio per una transazione con carta di credito.

OpenTable, che lavora con 28.000 ristoranti in tutto il mondo, a giugno di quest’anno aveva acquistato per 11 milioni di dollari in azioni la compagnia JustChalo, specializzata in tecnologia mobile per i pagamenti già in sperimentazione per 20 ristoranti. Entro la fine dell’anno OpenTable sperimenterà la sua proposta a San Francisco, dove ha sede, e da lì si penserà poi se esportarla o meno in altre città.

Certo bisognerà essere cauti, perché integrare la tecnologia nella sala da pranzo può essere difficile. Pagare con un app potrebbe diminuire la quantità di tempo che un commensale deve attendere in attesa che il cameriere porti il conto, ma aumenta il timore che il cliente si alzi e se ne vada senza pagarlo. “OpenTable sta cercando di risolvere problemi come questi prima che la funzione diventi operativa a tutti gli effetti”, ha detto Roberts. Una possibile soluzione per evitare confusione potrebbe essere un sistema in grado di inviare una notifica allo staff del ristorante quando il conto è stato regolarmente pagato.

“L’ultima cosa che vuoi è inseguire qualcuno fuori dal ristorante”, ha concluso Roberts.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>