Apps & Mobile / in evidenza / Marketing

Finalmente in arrivo un nuovo aggiornamento di Whatsapp anche per Windows Phone

Finalmente in arrivo un nuovo aggiornamento di Whatsapp anche per Windows Phone
1 minuti di lettura

Gli utilizzatori di Windows Phone possono tirare un sospiro di sollievo: finalmente è arrivata una versione aggiornata di Whatsapp che risolve i notevoli problemi dell’applicazione. Le precedenti release presentavano infatti una serie di problemi notevoli, per esempio con le notifiche, che in molti casi arrivavano in ritardo o venivano visualizzate più volte e con la ricezione dei messaggi troppo lenta, che avevano suscitato non poche polemiche tra  gli utenti.

Oltre a risolvere questi problemi, sono state introdotte novità interessanti come l’aggiunta delle emoticons presenti già su altre piattaforme e la possibilità effettuare chiamate direttamente dall’applicazione anche se non utilizzando il VoIP ma attraverso una telefonata tradizionale. Un’altra questione che ha trovato una soluzione è quella del mantenimento della connessione al servizio che finalmente non utilizza più le music API, che hanno il difetto di far scaricare la batteria del telefono in poche ore e di interrompere la riproduzione musicale al momento dell’arrivo di un messaggio.

 

Windows Phone sembrerebbe assolutamente intenzionato a riempire il divario con gli altri sistemi operativi anche se probabilmente il lavoro da fare non è ancora concluso poiché gli utenti lamentano sempre la presenza di bug e problemi di funzionamento.

I più insoddisfatti sarebbero gli utilizzatori di smartphone con Windows 7, come il Lumia 610 che continua ad andare frequentemente in crash. Una mancanza non da poco dell’app per questo sistema operativo sarebbe la mancanza dell’integrazione nell’Hub contatti,  non c’è ancora infatti  la possibilità di selezionare Whatsapp all’interno della rubrica generale che raccoglie la totalità dei contatti di ogni utente.

Ma vediamo più nello specifico quali sono le modifiche introdotte:

  • Agent di background indipendente da quello del lettore musicale
  • Supporto allo zooming delle immagini
  • Ottimizzazione del sistema di notifica dei messaggi e del Fast Resume dell’app
  • Aggiunta di nuove emoticons
  • Inoltro di file audio e video ricevuti da altri contatti
  • Rimozione di file ricevuti
  • Visualizzazione degli smile nella Tile grande
Foto del profilo di Lampadina Lab
LampadinaLab è principalmente un laboratorio di idee. Siamo nate nel dicembre 2011, in ambito universitario. Data la necessità sociale di darci una forma ci descriviamo come Social Media Communicators. Ci occupiamo di comunicazione in tutte le sue fasi, dall’analisi contestuale alla pianificazione delle idee, dalla creazione di contenuti all’animazione dei canali social. La nostra intenzione principale è quella di dare contenuto alle tecnologie, di dargli vita, nella maniera più originale possibile. Comunicare è un istinto a cui cerchiamo di dar forma attraverso la creatività, sfruttando le opportunità che ogni media ci offre. Siamo cinque: Oriana Bottini, Valentina Canu, Eleonora Ciali, Sara Di Costanzo, Daniela Mannini. LampadinaLab collabora con Alessia Canu per la realizzazione grafica. Le nostre competenze professionali si muovono in ambienti diversi e il nostro desiderio di crescere professionalmente ci spinge ogni volta a dare il massimo dell’impegno per incrementare il nostro bagaglio culturale. Ci occupiamo di Social Media Management e Animation, Blogging, Fotografia e Videomaking, Rassegna stampa, Gestione e Copertura di eventi in loco e on line. La nostra filosofia è quella di ideare una modalità di lavoro aperta e mutevole che favorisca le dinamiche di gruppo; professionalità e preparazione tecnica associata alla creatività e al desiderio di ideare qualcosa di nuovo. Blog: http://lampadinalab.wordpress.com/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>