Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / Aziende / in evidenza / Innovazione / Marketing / Social Innovation / Social Media

Facebook e nuovi problemi di privacy

Facebook e nuovi problemi di privacy
1 minuti di lettura

Nuovi grattacapi per gli ingegneri di Facebook: un bug del sistema ha portato alla pubblicazione e alla diffusione di oltre 6 milioni di numeri telefonici e email utilizzati per l’apertura e la gestione dei profili personali e delle fan page. Un problema che, a conti fatti, ha riguardato solo un’esigua percentuale di utenti in rapporto al miliardo totale di iscritti, ma che pone prepotentemente (per l’ennesima volta) al centro del dibattito il problema della sicurezza e della gestione di dati sensibili da parte della piattaforma social.

La colpa, questa volta, è attribuita non ad un attacco hacker, ma ad un più banale errore tecnico individuato, grazie al programma White Hate, nella funzionalità che consente agli utenti di scaricare le informazioni del proprio profilo e, in aggiunta, anche quelle concernenti numeri e indirizzi degli amici di Facebook.

Un problema a cui Facebook ha posto immediatamente rimedi0, dandone notizia attraverso un comunicato stampa ufficiale che recita quanto segue:

Quando gli utenti caricano la loro lista di contatti su Facebook noi proviamo a confrontare quei dati con le informazioni di altri utenti su Facebook così da generare i suggerimenti. Per esempio, non vogliamo raccomandare a qualcuno di invitare contatti ad iscriversi a Facebook se questi sono già iscritti a Facebook. A causa del bug alcune delle informazioni che abbiamo utilizzato sono state inavvertitamente archiviate con le informazioni di contatti degli utenti come se facessero parte del proprio account di Facebook. Di conseguenza, quando una persona scaricava un archivio delle informazioni presenti nel suo account Facebook mediante l’apposito strumento che mettiamo a disposizione, tale archivio includeva i suoi contatti scaricati.

A tutti gli utenti colpiti, inoltre, l’azienda ha inviato una email in cui si richiama l’attenzione sul problema riscontrato:

Secondo le nostre stime, solo 1 utente ha visto queste informazioni di contatto aggiuntive accanto al tuo nome e tale errore si è verificato nella copia scaricata delle informazioni del suo account. Non è stata mostrata nessun’altra informazione su di te ed è probabile che tu conosca la persona che ha visto questa informazione, nonostante non siate amici su Facebook.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Lampadina Lab
LampadinaLab è principalmente un laboratorio di idee. Siamo nate nel dicembre 2011, in ambito universitario. Data la necessità sociale di darci una forma ci descriviamo come Social Media Communicators. Ci occupiamo di comunicazione in tutte le sue fasi, dall’analisi contestuale alla pianificazione delle idee, dalla creazione di contenuti all’animazione dei canali social. La nostra intenzione principale è quella di dare contenuto alle tecnologie, di dargli vita, nella maniera più originale possibile. Comunicare è un istinto a cui cerchiamo di dar forma attraverso la creatività, sfruttando le opportunità che ogni media ci offre. Siamo cinque: Oriana Bottini, Valentina Canu, Eleonora Ciali, Sara Di Costanzo, Daniela Mannini. LampadinaLab collabora con Alessia Canu per la realizzazione grafica. Le nostre competenze professionali si muovono in ambienti diversi e il nostro desiderio di crescere professionalmente ci spinge ogni volta a dare il massimo dell’impegno per incrementare il nostro bagaglio culturale. Ci occupiamo di Social Media Management e Animation, Blogging, Fotografia e Videomaking, Rassegna stampa, Gestione e Copertura di eventi in loco e on line. La nostra filosofia è quella di ideare una modalità di lavoro aperta e mutevole che favorisca le dinamiche di gruppo; professionalità e preparazione tecnica associata alla creatività e al desiderio di ideare qualcosa di nuovo. Blog: http://lampadinalab.wordpress.com/

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register