Premio E Gov 2013: Verso l’applicazione dell’Agenda Digitale. Il bando e’ online, iscrivi subito il tuo progetto!

Scritto da:     Tags:  , , , ,     Data di inserimento:  19 giugno, 2013  |  Nessun commento
19 giugno, 2013
premio_egov_foto

Visite: 2336

Ci siamo, scatta ufficialmente il countdown per la IX edizione del Premio E Gov, il riferimento principe della pubblica amministrazione che cambia, innova e vuole fortemente migliorare la vita dei cittadini attraverso soluzioni efficaci e semplici ma al tempo stesso tecnologicamente valide.

La cerimonia di premiazione del Premio E Gov 2013 si terrà a Riccione (> il programma), il prossimo 19 settembre all’interno de “Le Giornate della Polizia Locale“, durante il convegno dedicato (iscriviti subito al convegno!): tra smart city, agenda digitale e startup, i temi cardini della cerimonia di premiazione, daremo spazio alle migliori idee della nostra PA, fermo restano che tutti i progetti iscritti saranno pubblicati su Pionero. Novità della IX edizione, una categoria appositamente dedicata alla Polizia Locale.

Iscrivi subito il Tuo Progetto!

BANDO DI CONCORSO (scadenza PROROGATA al 30 agosto 2013)

Il Premio E Gov riconosce ogni anno i migliori progetti d’innovazione sviluppati dalle Pubbliche Amministrazioni. Anche quest’anno, in occasione della sua IX edizione, consapevole di rappresentare il riconoscimento più ambito dalle Pubbliche Amministrazioni Locali e Centrali, il Premio E-Gov intende ricompensare i progetti in grado di portare benefici reali a favore dei cittadini-utenti.

Il concorso prevede 4 categorie di partecipanti e diverse sezioni tematiche. Ogni amministrazione può partecipare a più sezioni con vari progetti. Per ogni sezione saranno individuati i vincitori di ogni categoria.

CATEGORIE

  1. Comuni capoluogo
  2. Ministeri e Regioni, Province, Comunità montane, Associazioni e Unioni di comuni, Aziende per la promozione turistica a maggioranza pubblica
  3. Unità Sanitarie Locali e Aziende sanitarie pubbliche
  4. Comuni non capoluogo

Il premio è dedicato ai progetti già realizzati o in corso di realizzazione che mirano ad una qualificazione dei servizi pubblici locali attraverso l’uso delle nuove tecnologie e l’innovazione organizzativa.

Grazie alle nuove tecnologie infatti il rapporto tra Pubblica Amministrazione e cittadini può essere ridisegnato, e l’obiettivo deve garantire, da un lato migliore efficienza all’amministrazione e dall’altro il miglioramento della vita dei cittadini, nonchè aiutare la società ad affrontare il futuro.

Con questo premio vogliamo, ancora una volta, far emergere questo tipo di progetti e l’operato di tutti coloro che hanno saputo interpretare le possibilità offerte dalle nuove tecnologie digitali a vantaggio dell’intera società.

Iscrivi subito il Tuo Progetto!

AMBITI DI VALUTAZIONE

1Smart Cities e Smart Territories

Sempre più le azioni devono avere come orizzonte lo spazio della città o del territorio, integrando e andando a toccare i tanti aspetti della vita del territorio stesso.

  • Migliorare la qualità e il costo dei servizi di pubblica utilità nelle città o nel territorio
  • Migliorare la qualità dell’ambiente urbano con azioni atte a incrementare la qualità della vita e il il livello di sicurezza percepito dai cittadini

2 – Sostegno a imprese e start up

L’innovazione passa anche e soprattutto dalla spinta rinnovatrice di imprenditori e giovani dalle idee brillanti. Il sostegno a queste iniziative diventa essenziale per far emergere questi talenti e sostenere in modo lungimirante l’economia locale.

  • Finanziare, promuovere e governare azioni utili alla nascita di nuove start-up

3 – Efficienza interna

La ricerca di efficienza interna alla Pubblica Amministrazione è un processo che non si può e non si deve mai fermare. Strumenti, tecnologie, opportunità ci sono: occorre conoscerli e saperli implementare.

  • Dematerializzazione dei servizi
  • Esperienze di utilizzo del cloud computing
  • Ricerca di efficienza attraverso interventi infrastrutturali (es. consolidamento data centers)

4 – Open Data e partecipazione

L’apertura della Pubblica Amministrazione e un crescente coinvolgimento diretto della cittadinanza sono essenziali per garantire un rapporto PA-cittadini finalmente libero da equivoci e sospetti reciproci

  • sviluppo di sistemi ed organizzazioni in grado di coinvolgere la cittadinanza nel processo decisionale
  • pubblicazione e diffusione dei dati pubblici

5 – Cultura Digitale

L’innovazione non deve rimanere predominio di poche persone, di esperti. Perché la società intera possa giovare dei vantaggi delle tecnologie digitali in tutti gli aspetti della vita quotidiana, è necessario che tutti i cittadini si sentano a loro agio nell’utilizzarle, ed è compito della Pubblica Amministrazione sostenere e facilitare tale incontro.

  • Azioni a sostegno della diffusione della cultura digitale tra cittadini e imprese

6 – Qualificazione dei Servizi di polizia locale

La Polizia locale, come soggetto attivo sul territorio e più prossimo al cittadino, può migliorare il proprio servizio attraverso l’uso delle nuove tecnologie e l’innovazione organizzativa.

  • sicurezza (come migliorare il livello di sicurezza – reale e percepita – nelle città o nel territorio)
  • semplificazione (dematerializzazione e semplificazione di atti e procedure per facilitare il rapporto e l’interazione tra cittadini e comandi di polizia locale)
  • innovazione tecnologica e social network (uso di social network  per fini istituzionali, sviluppo di app per i dispositivi mobile

Iscrivi subito il Tuo Progetto!

CONDIZIONI PER LA PARTECIPAZIONE

A tutti i partecipanti è richiesto di garantire la disponibilità per un eventuale contatto di approfondimento da parte della giuria del premio. I candidati finalisti delle cinque sezioni saranno invitati a partecipare alla finale che si terrà a Riccione il 19 settembre 2013, Palazzo del Turismo Via Virgilio 17. La mancata presenza alla giornata di premiazione dei progetti finalisti comporterà la non assegnazione del premio previsto.

Premi

Tutti i progetti finalisti riceveranno un diploma che attesta l’ammissione alla fase finale del premio. Saranno premiati i migliori progetti di ogni sezione per ogni categoria di partecipanti. La Giuria si riserva la possibilità di riconoscere delle menzioni speciali per progetti di particolare interesse o per realizzazioni di grande rilevanza pubblica che per le loro caratteristiche non possono rientrare appieno nelle categorie del premio 2013. I progetti vincitori per ogni categoria e le menzioni speciali riceveranno una targa.

DOCUMENTI DI PARTECIPAZIONE  (da compilare entro il 31 luglio 2013)

a)     Scheda di partecipazione al Premio E-GOV 2013 con una breve descrizione del progetto e della soluzione adottata (in formato.html con invio automatico)

Nella scheda di partecipazione sarà possibile indicare l’eventuale indirizzo internet del progetto (solo se disponibile), gli eventuali dati quantitativi disponibili rispetto all’uso della soluzione e il nominativo delle aziende che hanno contribuito alla realizzazione del progetto (solo nel caso il progetto sia stato realizzato con il supporto di fornitori esterni).

Sarà inoltre valutata con maggior punteggio la disponibilità, attraverso link appropriato, di un video della durata minima di 1 minuti e max di 3 minuti che descriva il progetto e il valore indotto dallo stesso.

b)     Modulo di Iscrizione al Convegno in cui avverrà la premiazione (in formato html con invio automatico)

IL PROGRAMMA (PROVVISORIO) DEL CONVEGNO DI PREMIAZIONE
Iscriviti al convegno online! 

ore 9.30 – Registrazione partecipanti

ore 10.00 – Inizio lavori

Modera e Introduce
Gianluigi Cogo, Direttore Scientifico Pionero

  • L’innovazione trainata dalle persone: Keynote di Agostino Ragosa Direttore Agenzia Digitale per l’Italia
  • Comunità intelligenti e innovazione sociale : Keynote di Luca De Biase Consulente del Governo sull’ Agenda Digitale per l’Italia [da confermare]

Premiazione Sezione “Smart Cities e Smart Territories”
Premiazione Sezione “Sostegno a imprese e start up”

Presentazione di un progetto sui Sistemi per il controllo e la gestione delle aree urbane 

Premiazione sezione “Qualificazione dei Servizi di polizia locale”

Premiazione Sezione  “Efficienza interna”

TAVOLA ROTONDA
 - Innovazione e nuovi modelli per l’erogazione dei servizi

  • Matteo LeporeAssessore Innovazione Comune di Bologna
  • Giovanni Gentili, Responsabile Agenda Digitale della Regione Umbria
  • Roberto Moriondo, Direttore Innovazione e Ricerca Regione Piemonte, Comitato di Indirizzo AGID
  • Dimitri Tartari, Assessore Innovazione Comune di Persiceto


Premiazione Sezione “Open Data e partecipazione”

Premiazione Sezione “Cultura Digitale”

ore 13.30 – Dibattito e conclusione dei lavori

hashtag ufficiale #premioegov2013

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: