Inarrestabile Facebook, dopo gli hashtag arrivano i video per Instagram e un aggregatore di notizie

Scritto da:     Tags:  , , , , , ,     Data di inserimento:  19 giugno, 2013  |  Nessun commento
19 giugno, 2013

Visite: 1263

Social network e video, un’accoppiata di grande successo: Facebook lo sa bene e si inserisce. La strada l’ha tracciata  Vine, la piattaforma video di Twitter lanciata solo a gennaio ma che già spopola tra gli utenti. Secondo le rilevazioni del sito specializzato nelle misurazioni web Topsy Analytics , per la prima volta pochi giorni fa i videoclip di 6 di Vine hanno superato il numero degli scatti condivisi con Instagram.

Ma Facebook poteva farsi sfuggire questa ghiotta occasione di successo? Certo che no. Secondo le indiscrezioni, sarà presto possibile infatti girare, caricare e condividere brevi video su Istagram, il social network fotografico più amato del web, acquistato l’anno scorso da Zuckerberg . Per la verità si sa ancora poco, praticamente solo che i video potranno durare dai 5 ai 10 secondi, contro i 6 di Vine.

Ma le novità non sono finite. Secondo altre indiscrezioni, Facebook starebbe per lanciare un servizio di aggregazione di contenuti e notizie, basato sui fedd Rss, simile a Google Reader, il più famoso degli aggregatori web che dal 1° luglio chiuderà i battenti.

Facebook ha infatti invitato per il 20 giugno la stampa a  “bere un caffé insieme per vedere la grande idea su cui sta lavorando un piccolo team” e tutto farebbe presupporre che si tratti proprio di questo. Anche perché l’invito mandato ai giornalisti ha impresso sopra una macchia di caffè, quella che capita spesso di lasciare al mattino sui quotidiani, mentre li leggiamo.

Altre notizie non se ne hanno, ma è probabile che l’introduzione degli hashtag , appena inaugurata dal social network di Palo Alto, sia dovuta principalmente al loro futuro utilizzo nel reader di Facebook.

Tra l’altro a confermare l’ipotesi del lancio di un aggregatore di notizie è il programmatore Tom Waddington che ne avrebbe trovato l’evidenza nel il codice di base di Facebook Ora gli utenti hanno un feed Rss e ognuno di questi ha fonti multiple e una lista di sottoscrittori”. Segnali abbastanza chiari del futuro che aspetta il social network più amato.

What's Happening Recommended by Hashcore

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: