Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Apps & Mobile / Competenze Digitali / E-government / Egovnews / in evidenza / Innovazione / Marketing

Inps, i nuovi servizi mobile: domande e cedolino pensioni, iscrizione lavoratori parasubordinati. Come richiedere il PIN

Inps, i nuovi servizi mobile: domande e cedolino pensioni, iscrizione lavoratori parasubordinati. Come richiedere il PIN
1 minuti di lettura

Inps mobile, non sarà una rivoluzione ma poco ci manca. Il vero senso di questo egovernment mobile, però, sarà nei numeri degli utilizzi, perché come al solito non basta buttare su un sito delle applicazioni se queste non vengono poi spiegate a dovere e se, soprattutto, non sono accessibili a tutti. L’odissea del Cud 2013 online, con tutto quello che ne è conseguito sia a livello di modalità operative che di polemiche su carta e web, insegna che per prima cosa bisogna essere diretti. Tra parentesi, per le modalità ufficiali del Cud 2013 vi rimandiamo alla pagina speciale dell’Inps.

L’oggetto del contendere, ed è un contendere che ci piace, sono ovviamente i nuovissimi servizi Inps sulla PDA (Apple e Android) e sul sito mobile dell’Istituto di Previdenza Sociale:

Le tre nuove applicazioni – accessibili tramite PIN nella modalità che spiegheremo di seguito – vanno ad aggiungersi alle altre applicazioni già disponibili tra i Servizi Mobile di Inps e che permettono di interagire con alcuni servizi online presenti sul portale www.inps.it. I nuovi servizi mobile potranno essere visionati anche presso lo stand Inps al Forum PA 2013 (Stand 27/B), dal 28 al 30 maggio.

A proposito di codice PIN, per tanti – soprattutto pensionati ed aziende – il problema principale, in questo caso equiparabile ad un vero e proprio peccato originale, è proprio la difficoltà nel richiederlo e reperirlo. Partiamo dall’oggetto: il codice PIN dell’INPS è un numero identificativo personale per accedere ai servizi telematici INPS.

Come richiederlo? Direttamente dal portale, per poi riceverlo al domicilio del richiedete tramite posta prioritaria. Una volta ottenuto il codice PIN, per renderlo attivo e poter operare, il richiedente deve trasmettere all’Ente il modulo che riceverà unitamente al Codice PIN. Il suddetto modulo dovrà essere compilato in ogni sua parte.

Andranno inoltre allegati le copie di un documento identificativo sia del richiedente che del titolare/legale rappresentante dell’azienda delegante. Il rilascio del codice dispositivo presso le sedi INPS prevede che l’operatore di sede attivi la procedura telematica Intranet. L’esito dell’operazione sarà notificata via email alla fine della procedura.

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register