Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Aziende / Innovazione / Social Innovation

Microsoft vs Google Chrome: battaglia a colpi di video!

Microsoft vs Google Chrome: battaglia a colpi di video!
2 minuti di lettura

Ne abbiamo sentite tante sulle lotte tra titani, vuoi del marketing, vuoi delle tecnologie;  ricordiamo, tra le più celebri,  la diatriba Coca-Cola vs Pepsi, che a colpi di creatività si scagliano addosso pubblicità competitive, ironiche, anche di alto livello. Sono confronti inevitabili, quando il livello di qualità e di denaro da investire è parecchio alto. L’aspetto interessante di queste “botta e risposta” è l’astuzia creativa a cui la competizione può dar vita, gli escamotages di rivalsa che hanno il gusto di quel modo di dire di origini napoletane del “a chi la mette sopra”.

Microsoft e Google, soprattutto dall’uscita di Google Chrome, hanno iniziato la loro battaglia, che giorno dopo giorno prende forme divertenti e creative, almeno per quello che arriva a noi. Indubbiamente oggi il web, soprattutto quando parliamo di grandi colossi del mercato della rete e delle tecnologie informatiche, rappresenta un campo di battaglia particolarmente favorevole, in cui il word-of-mouth, il passaparola, funge da motore a spinta per la diffusione dei colpi.

Così Microsoft si prende gioco di Google Chrome attraverso un filmato caricaturale di un video realizzato precedentemente da Google. Infatti l’intenzione dei creativi di Mountain View era quella di promuovere Chrome come browser adattabile e vantaggioso su ogni device, compagno degli utenti sempre pronto a rispondere alle loro esigenze, ma attraverso alcune modifiche, soprattutto della parte testuale del video, Microsoft dipinge il motore di ricerca di Google come un raccattatore di dati degli utenti per monetizzarli, al fine di rendere più puntuale la distribuzione delle pubblicità per le aziende.

Il video di Microsoft nasce, a detta loro, per uno scherzo interno all’azienda, che casualmente finito su Youtube ha avuto la sua prevedibile risonanza, entrando a perfezione nella campagna “Scroogled” del colosso di Redmond (per chi non lo sapesse il termine deriva dalla fusione tra Google e Screwd, letteralmente, in italiano, “fottuto”), che mette sotto accusa le scelte di Google di fare di tutto “advertising” . Certo è che Microsoft non ne fa solo una scelta etico-ideologica, perchè, bello pronto in saccoccia, Internet Explorer 10 rappresenterebbe l’alternativa più che valida al motore di ricerca di Mountain View. Quale sarà, dunque, la prossima mossa di battaglia?

Vi lasciamo con i due video in questione

Google:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=bEFNh4qEJTA?feature=player_embedded]

 

Microsoft:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=-Cr6AgUo764?feature=player_embedded]

Email Print Twitter Facebook Google LinkedIn
Foto del profilo di Lampadina Lab
LampadinaLab è principalmente un laboratorio di idee. Siamo nate nel dicembre 2011, in ambito universitario. Data la necessità sociale di darci una forma ci descriviamo come Social Media Communicators. Ci occupiamo di comunicazione in tutte le sue fasi, dall’analisi contestuale alla pianificazione delle idee, dalla creazione di contenuti all’animazione dei canali social. La nostra intenzione principale è quella di dare contenuto alle tecnologie, di dargli vita, nella maniera più originale possibile. Comunicare è un istinto a cui cerchiamo di dar forma attraverso la creatività, sfruttando le opportunità che ogni media ci offre. Siamo cinque: Oriana Bottini, Valentina Canu, Eleonora Ciali, Sara Di Costanzo, Daniela Mannini. LampadinaLab collabora con Alessia Canu per la realizzazione grafica. Le nostre competenze professionali si muovono in ambienti diversi e il nostro desiderio di crescere professionalmente ci spinge ogni volta a dare il massimo dell’impegno per incrementare il nostro bagaglio culturale. Ci occupiamo di Social Media Management e Animation, Blogging, Fotografia e Videomaking, Rassegna stampa, Gestione e Copertura di eventi in loco e on line. La nostra filosofia è quella di ideare una modalità di lavoro aperta e mutevole che favorisca le dinamiche di gruppo; professionalità e preparazione tecnica associata alla creatività e al desiderio di ideare qualcosa di nuovo. Blog: http://lampadinalab.wordpress.com/

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Campi richiesti *

Puoi usare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Lost Password

Register