MOOCS production fellowship: e-learning oltre i confini nazionali stiamo arrivando!

Scritto da:     Tags:  , , , , , ,     Data di inserimento:  11 maggio, 2013  |  Nessun commento
11 maggio, 2013
Immagine

Visite: 958

Futuro, istruzione, innovazione, tecnologie, aperture, abolizione dei confini geografici non sono e non possono restare solo belle parole, che sparate a destra e manca danno quel tono di avanguardia che tanto piace ai chiacchieroni. Al di fuori del nostro confine geografico, quello italiano, queste parole sono realtà, o tentano di diventarlo in tutti i modi, attraverso la creazione di reti ampie e fluide di persone che hanno parecchie cose da dire e si prodigano per metterle al mondo.

MOOC Production Fellowship ne è l’esempio: un concorso, indetto al fine di realizzare, per l’appunto, 10 Massive Open Online Courses, promosso dalla Stifterverband für die Deutsche Wissenschaft, organizzazione tedesca il cui scopo è favorire e sostenere lo sviluppo dell’ higer education, della ricerca e delle scienze e da iversity.org, portale di e-learning creato da un gruppo di persone from Berlin con alte e differenti competenze, per andare oltre l’insegnamento universitario tradizionale e approdare a un e-learning di alto livello. In palio 250 mila euro, da assegnare a 10 corsi on-line proposti da differenti professori universitari provenienti da differenti nazioni, a ognuno dei quali verrà offerta la possibilità di realizzare il proprio MOOCs concepts con il sostegno delle due organizzazioni promotrici.

La selezione dei 10 vincitori consta di due fasi: la prima, dal 1 al 22 maggio, sfrutterà la potenza dei social media, attraverso una votazione on-line, aperta a tutti, di 250 corsi proposti, con lo scopo di verificare quanto realmente il corso possa ritenersi Massive, quanto interessi la rete e chi la sfrutta (supponendo ottimisticamente che la votazione succeda almeno alla visione del video di presentazione dell’ipotetico corso!); in una seconda fase, che si concluderà il 10 giugno, sarà una giuria di esperti a selezionare gli effettivi vincitori, che verranno proclamati il 20 e il 21 giugno.

Anche se in Italia abbiamo ancora tanto da imparare, c’è comunque qualche mente naturalmente predisposta alle novità e crediamo vivamente nel sostegno da dare alle perle nostrane. Roberto Renò, giovane professore associato dell’Università degli Studi di Siena, parteciperà al MOOCs Production Fellowship, con un corso dal titolo Sovereign Bond Pricing. Bando alle ciance, dunque, e nonostante la finanza e la borsa possano risultare regni del tutto sconosciuti anche per voi, come per la maggior parte di noi, armiamoci e partiamo alla volta di un’Italia che si apre alle eccellenze.

Vi lasciamo il video di presentazione del suo corso:
[youtube http://www.youtube.com/watch?v=ZDpuhFHH8ok]

Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: