TripAdvisor e le nazioni esperte di social media

Scritto da:     Tags:  , , , , ,     Data di inserimento:  9 maggio, 2013  |  Nessun commento
9 maggio, 2013
clip_image002

Visite: 1169

TripAdvisor ha realizzato per il 2012 una ricerca, a cui hanno preso parte oltre 25.000 alberghi, che offre una panoramica interessante di come gli operatori del settore si rapportano al web e ai social media.

Delle informazioni utili non solo per guidare gli investimenti degli operatori privati, ma anche l’azione delle istituzioni e delle pubbliche amministrazioni.

Ad essere segnalati sono tutti quei paesi in cui si riscontra la più alta percentuale di albergatori che si avvale dei social network per relazionarsi e interagire con i propri clienti, sia attuali che potenziali.

Il primo posto, in questa classifica, è riservato alla Turchia, seguita da Russia e Grecia; quarta posizione invece per l’Italia mentre la Francia chiude la rosa delle otto nazioni considerate con una percentuale che si discosta sensibilmente dal podio dei paesi più ‘social’ in ambito turistico e non solo.

A guidare le nazioni che, invece,  presentano il numero maggiore di strutture ricettive che offrono la possibilità di effettuare prenotazioni online è il Giappone con una percentuale che sfiora il 100%, mentre l’Italia si attesta al 77%.

Un’ultima considerazione riguarda, infine, il settore mobile con un’immagine che rappresenta tutti quei paesi che utilizzano, sempre più frequentemente,  smartphone e affini per mantenersi in contatto con i propri clienti; in quest’ultima classifica, la Turchia ancora una volta si colloca  nelle prime posizioni.

Turismo e Reput'azione

Turismo e Reput'azione


Milano Roberta, Tapinassi Francesco , 2013, maggioli editore

Il fenomeno delle recensioni on line nel turismo fa parte di un più ampio e complesso cambiamento che il web 2.0 ha impresso all'intero settore.
L'immediatezza e la bidirezionalità delle conversazioni in Rete hanno infatti consentito al passaparola digitale di crescere a ritmi...


24,00 € 21,60 € Acquista

su www.libreriaprofessionisti.it


Lascia un commento


Ti potrebbe interessare anche: